Tuttosport.com

Coronavirus, Oms: "I dati mostrano che il Covid-19 è cambiato"

0

Il presidente Brusaferro ne ha parlato alla presentazione del rapporto dell'Aifa sull'uso dei farmaci durante la pandemia

Coronavirus, Oms:
giovedì 30 luglio 2020

TORINO - Nell'ultimo mese si è abbassata l'età media dei nuovi pazienti in molti Paesi europei, e l'Italia non fa eccezione. Nel nostro Paese fortunatamente la curva del contagio di Coronavirus è sostanzialmente piatta, come ha spiegato il presidente dell'Istituto superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, partecipando alla presentazione del rapporto dell'Aifa sull'uso dei farmaci durante la pandemia. "Viaggiamo intorno ai 200-300 casi giornalieri, un dato stabile nonostante piccole variazioni. Siamo nella parte bassa della curva epidemica", ha sottolineato Brusaferro.

Brusaferro, come è cambiato il virus

A preoccupare, però, è "l'età media dei nuovi positivi, che prima era sopra i 70 anni, e ora è scesa intorno ai 40. La letalità riguarda però soprattutto le età più avanzate". Analizzando i dati dal 6 a 19 luglio, poi, come fatto notare da Brusaferro, emerge che "il 44%" dei nuovi casi di coronavirus Sars-CoV-2 in Italia sia stato individuato attraverso attività di screening e che il 30% dei positivi individuati sia asintomatico".

[[smiling:124970]]

Coronavirus Oms Brusaferro

Caricamento...

La Prima Pagina