Tuttosport.com

California, un maxi incendio costringe 7.800 persone ad evacuare

0

Le fiamme sono state segnalate venerdì poco prima delle ore 17 nella Cherry Valley, una zona vicino alla città di Beaumont nella contea di Riverside

California, un maxi incendio costringe 7.800 persone ad evacuare
© EPA
domenica 2 agosto 2020

TORINO - Un maxi incendio è scoppiato a nord-ovest di Palm Springs, in California. Per 7.800 persone è scattato l'ordine di lasciare le proprie case. I vigili del fuoco stanno cercando di domare le fiamme. L'incendio, che è stato originato da due incendi più piccoli scoppiati uno accanto all'altro, è stato segnalato venerdì poco prima delle ore 17 a Cherry Valley, una zona vicino alla città di Beaumont nella contea di Riverside. Le fiamme si sono avvicinate alle case mentre circa 375 vigili del fuoco si sono messi al lavoro. L'incendio, soprannominato Apple Fire, è raddoppiato per dimensioni durante la notte e ora copre oltre 18 miglia quadrate. A circa 7.800 persone è stato detto di evacuare oltre 2.500 case. Centinaia di persone nei quartieri a nord di Beaumont sono state sottoposte a ordini di evacuazione obbligatori. Una casa è stata distrutta. Il capitano del CalFire Fernando Herrera ha detto alla Riverside Press-Enterprise che i pompieri hanno avuto difficoltà a valutare il danno perché il terreno bruciato era troppo caldo per continuare a camminare. Il National Weather Service ha emesso il bollino rosso per segnalare il un'ondata di caldo eccessivo in tutto lo stato della California. Il mercurio ha toccato a Palm Springs i 41 gradi Celsius ieri pomeriggio. Il servizio meteorologico ha affermato che l'allarme caldo dovrebbero continuare fino a sera a causa dell'alta pressione sulla regione.

CORONAVIRUS, A ROMA CHIUSO UN CENTRO ESTIVO

Caricamento...

La Prima Pagina