Lecce, duplice omicidio: ucciso l'arbitro Daniele De Santis

Il 33enne conosciuto per aver diretto alcune partite in B e in C e la sua compagna sono morti accoltellati al termine di una violenta lite

© ANSA

LECCE - Due morti accoltellati a Lecce, vicino alla stazione ferroviaria. É avvenuto in un condominio di via Montello, non lontano da viale Gallipoli. Una lite è degenerata e due persone, un uomo e una donna, sono morti. L'uomo è l'arbitro di calcio Daniele De Santis, 33 anni, conosciuto per aver arbitrato anche alcune partire di serie C e serie B. La donna è Eleonora Manta. Sembra che ci sia stata una violenta lite nell'appartamento, poi il dramma. Si starebbe dando la caccia al killer che sarebbe scappato dopo il doppio omicidio.

Commenti