WhatsApp, ecco come evitare la truffa del codice a sei cifre

"Ti ho inviato un codice per sbaglio, me lo rimandi?", è il messaggio che arriva da uno dei propri contatti e a cui non bisogna assolutamente rispondere

WhatsApp, ecco come evitare la truffa del codice a sei cifre© EPA

"Ciao, ti ho inviato un codice per sbaglio. Me lo rimandi?", è il messaggio che arriva su WhatsApp da uno dei propri contatti, seguito a stretto giro di posta da un SMS contenente sei numeri in serie. Per non cadere nella trappola ideata dagli hacker e che sta mietendo una vittima dopo l'altra, la sola cosa da fare è quella di non rispondere assolutamente nulla. In caso contrario, la chat appare bloccata per sette giorni, passando sotto il totale controllo dei malintenzionati, che possono proseguire la truffa digitale. Un'altra accortezza può essere quella di attivare le notifiche quando cambiano i codici di sicurezza: le chat crittografate end-to-end hanno un proprio, unico codice di sicurezza, che si trova sotto forma di QR code nella schermata "Info contatto" e possono essere confrontati tra le persone che partecipano alla chat per verificare che i messaggi inviati siano crittografati end-to-end. A tal proposito, è bene specificare che i codici di sicurezza sono una chiave unica condivisa con i propri contatti, mentre le chiavi vere e proprie sono sempre tenute segrete.

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...