Nuovo Dpcm in arrivo, ecco le nuove misure di Conte

Il 16 gennaio dovrebbe entrare in vigore il decreto aggiornato: possibile l'introduzione di una zona bianca

Nuovo Dpcm in arrivo, ecco le nuove misure di Conte© ANSA

ROMA - E' iniziato nel pomeriggio odierno l'incontro dei capi delegazione della maggioranza di governo con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in vista del nuovo Dpcm, che dovrebbe entrare in vigore dal 16 gennaio: sul tavolo ci sono i nuovi provvedimenti di contrasto al Coronavirus contenuti nel decreto.

Zona rossa, si cambia

Conte e il suo governo hanno intenzione di modificare i criteri per le zone rosse: la proposta prevede che, se l’incidenza settimanale dei casi di contagio degli ultracinquantenni è superiore a 250 ogni 100 mila abitanti, una regione passi in zona rossa. Sul tavolo c'è anche un'ipotesi più restrittiva che prevede di applicare lo stesso principio, ma senza distinzioni di età. Rischiano di entrare in zona rossa Emilia-Romagna e Veneto, attualmente arancioni. Questo criterio non escluderebbe gli altri 21 già in vigore, che prevedono le chiusure in fascia rossa se una regione si trova con Rt (indice di trasmissione) sopra 1,25. L'idea è anche di abbassare la soglia di Rt che fa scattare le chiusure.

In arrivo la zona bianca

Al vaglio anche l'introduzione di una zona verde o bianca, che varrebbe per le aree con un numero di contagi molto basso: 50 ogni 100 mila abitanti o con l’Rt a 0,5. L’istituzione di una quarta colorazione è stata chiesta dal ministro della Cultura Dario Franceschini per dare una luce in fondo al tunnel a quelle categorie produttive, cinema e teatri, che attendono di sapere sotto quale incidenza di contagio potranno ricominciare a lavorare.

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti