Covid, il report di Gimbe: "Contagi e decessi in aumento, serve una stretta immediata"

Le parole dei ricercatori: "Per centrare l’obiettivo di eliminazione del virus è indispensabile attuare rapidamente la strategia soppressiva"

Covid, il report di Gimbe: "Contagi e decessi in aumento, serve una stretta immediata"© Getty Images

L’ultimo report della Fondazione Gimbe, basato sul monitoraggio del coronavirus nel periodo dopo le feste dal 6 al 12 gennaio, consegna un quadro tutt’altro che positivo: contagi decessi in aumento e crescita delle curve di ricoveri con sintomi e nelle terapie intensive. Alla luce di questi dati sono stati ricercatori stessi a chiedere una stretta immediata e rigorosa che vada oltre i modesti risultati ottenuti dal sistema delle regioni a colori, per evitare ulteriori aumenti e ospedali ciclicamente al limite del collasso. 

Coronavirus, Pfizer annuncia: "Vaccino efficace anche con le varianti"

I nuovi dati

Il numero di contagi registrati è passato da 114.132 a 121.644. Leggero calo del rapporto tra positivi e casi testati: dal 30,4% al 29,5% grazie anche al maggior numero di tamponi effettuati dal 6 al 12 gennaio, con quasi 90mila test e 36mila persone tamponate in più. Aumento poi dei ricoverati con sintomi (23.712 contro i 23.395 della settimana precedente) e dei pazienti in terapia intensiva (2.636 contro 2.569).

Nuova cura per il covid: sviluppati nanoanticorpi che bloccano il virus

"Serve una strategia soppressiva"

"Non possiamo più permetterci di inseguire affannosamente il virus. Considerato che le prossime settimane saranno cruciali per il controllo della pandemia nell’intero 2021, sulla base delle migliori evidenze scientifiche, la Fondazione Gimbe sta elaborando una proposta per la gestione 2021 della pandemia, integrata con le certezze/incertezze del piano vaccinale”. Sono le parole del presidente della Fondazione Nino Cartabellotta. Anche Renata Gili, responsabile Ricerca sui Servizi Sanitari di Gimbe, ha sottolineato la gravità della situazione: "Nel primo trimestre 2021, con una copertura vaccinale minima ci si attende un’elevata circolazione ed elevato impatto del Covid-19 sui servizi sanitari. Di conseguenza, per centrare l’obiettivo di eliminazione del virus è indispensabile attuare rapidamente la strategia soppressiva, al fine di ridurre in modo rilevante i casi attualmente positivi e appiattire la curva epidemica”.

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti