Vaccino Covid, Moderna: "Efficace contro variante inglese e sudafricana"

L'azienda americana assicura: "Non è stato registrato nessun impatto significativo sui titoli anticorpali neutralizzanti contro i nuovi ceppi"

Vaccino Covid, Moderna: "Efficace contro variante inglese e sudafricana"© EPA

Mentre in Italia tiene banco la vicenda legata ai vaccini contro il Coronavirus, l'azienda statunitense Moderna ha annunciato oggi i risultati di studi di neutralizzazione in vitro su sieri di individui che hanno già ricevuto il vaccino Covid-19 Moderna. A preoccupare è la capacità dei vaccini di proteggere gli individui anche contro le nuove varianti, quella inglese, che secondo gli esperti ha un tasso di contagiosità e mortalità superiore, e quella sudafricana.

L'annuncio di Moderna: "Vaccino efficace anche contro i nuovi ceppi"

"Il regime a due dosi del Covid-19 Vaccine di Moderna a 100 µg - spiega la società americana - è attualmente previsto come protettivo contro i ceppi emergenti rilevati fino ad oggi. Non è stato registrato nessun impatto significativo sui titoli anticorpali neutralizzanti contro la variante B.1.1.7 (identificata per la prima volta nel Regno Unito). Una riduzione di sei volte dei titoli anticorpali neutralizzanti è stata osservata con la variante B.1.351 (identificata per la prima volta nella Repubblica Sudafricana) rispetto alle varianti precedenti. Nonostante questa riduzione, i livelli di titoli neutralizzanti con B.1.351 rimangono al di sopra dei livelli che ci si aspetta siano protettivi".

"I vaccinati possono trasmettere il Coronavirus"

Moderna e il vaccino booster per le varianti emergenti

Nonostante queste rassicurazioni, Moderna ha deciso di intraprendere un nuovo programma clinico per individuare un'ulteriore dose di richiamo in grado di neutralizzare con ancora più efficacia i nuovi ceppi emergenti, dato il carattere mutevole del virus. L'azienda sta procedendo su un candidato vaccino booster per le varianti emergenti (mRNA-1273.351) contro la variante B.1.351. "Mentre cerchiamo di sconfiggere il virus Covid-19, che ha causato la pandemia, crediamo che sia fondamentale essere proattivi mentre il virus si evolve - ha dichiarato Stéphane Bancel, Chief Executive Officer di Moderna -. Siamo incoraggiati da questi nuovi dati, che rafforzano la nostra fiducia sul fatto che il COVID-19 Vaccine di Moderna possa essere protettivo contro queste nuove varianti individuate".

Coronavirus, Boccia: "Slitta l'immunità di gregge, ma richiamo vaccini garantito"

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti