SpaceX di Elon Musk: il ritorno sulla terra della Crew Dragon

L’ammaraggio della capsula, con a bordo quattro astronauti, è avvento questa mattina al largo della Florida

SpaceX di Elon Musk: il ritorno sulla terra della Crew Dragon© EPA

PANAMA CITY (Stati Uniti) - Dopo sei mesi nello spazio la capsula Crew Dragon di SpaceX ha fatto ritorno sulla terra con quattro astronauti dalla Stazione Spaziale Internazionale. L’ammarraggio è avvenuto nel Golfo del Messico, in Florida, poco prima delle 3 del mattino, terminando così il secondo volo della compagnia di Elon Musk. Gli astronauti, tre americani e un giapponese, sono tornati nella stessa capsula, chiamata Resilience, con cui erano stati lanciati dal Kennedy Space Center della Nasa a novembre. La loro missione di 167 giorni è la più lunga mai organizzata dagli Stati Uniti.

SpaceX, l'ammarraggio della Crew Dragon

Gli americani Michael Hopkins, Victor Glover e Shannon Walker e il giapponese Soichi Noguchi sono stati lo scorso novembre i primi astronauti di una missione a essere trasportati sulla Iss dalla compagnia spaziale di Elon Musk, che si impone come partner essenziale della Nasa. I quattro astronauti hanno lasciato ieri sera la stazione con la capsula Crew Dragon che si è staccata alle 20.35, orario della costa orientale degli Stati Uniti (le 2.35 di oggi in Italia). "Grazie per la vostra ospitalità", ha detto via radio Hopkins mentre la capsula partiva. Gli Stati Uniti hanno trascorso quasi un decennio senza la possibilità di lanciare astronauti nello spazio, a seguito del ritiro del programma Space Shuttle nel 2011.

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...