L'Onu: "Dopo il Covid un'altra minaccia e non esiste vaccino"

Le Nazioni Unite mettono in guardia: "La siccità sta per diventare la prossima pandemia". Leggi di più

L'Onu: "Dopo il Covid un'altra minaccia e non esiste vaccino"© EPA

La mancanza d'acqua e la siccità, eccole le minacce imminenti che potrebbero diventare la "prossima pandemia". L'Onu avverte e mette in guardia il mondo, preoccupato a combattere il Coronavirus ma già messo in allerta da nuovi rischi globali: "La siccità sta per diventare la prossima pandemia e non esiste un vaccino per curarla", ha detto a Reuters Mami Mizutori, rappresentante delle Nazioni Unite per la riduzione del rischio di catastrofi, sottolineando come sia necessaria un'azione urgente per prevenire la minaccia. Solo quest'anno la siccità ha causato perdite finanziarie di circa 124.000 milioni di dollari, dal 1998 al 2017 la mancanza di acqua ha colpito circa 1.500 milioni di persone. Le stime delle Nazioni Unite prevedono che le siccità più frequenti e gravi si verificheranno nella maggior parte dell'Africa, dell'America centrale e meridionale, dell'Asia centrale, dell'Australia meridionale, dell'Europa meridionale, del Messico e degli Stati Uniti.

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...