Covid, la variante Delta: sintomi, chi contagia e vaccini

Tutte le informazioni sulla nuova variante che da fine agosto rappresenterà il 90% dei casi di coronavirus nell'Ue

Covid, la variante Delta: sintomi, chi contagia e vaccini© EPA

"L'aumento della trasmissibilità della variante Delta è stimata tra il +33 e il+110% e quindi nello scenario peggiore si ipotizza una trasmissibilità nel limite superiore pari a 1.3.". È l'annuncio di Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, durante la conferenza stampa sull’analisi dei dati del Monitoraggio regionale Covid-19 della Cabina di regia. La nuova variante sembra essere più impattante sull'organismo del normale Covid: i sintomi sono tosse, raffreddore, mal di testa e mal di gola, febbre, dolori muscolari, diarrea, stanchezza e spossatezza, più forti dei sintomi riscontrati con il Coronavirus. Anche i tempi di guarigione si allungano. Sull'efficacia del vaccino ci sono invece diverse opinioni. Il vaccino Johnson & Johnson "ha dimostrato una risposta immunitaria duratura e ha generato risposte anticorpali neutralizzanti contro la variante Delta e altre varianti di Sars-CoV-2 che destano preoccupazione.". Pfizer invece si è mostrato debole contro la variante, come annunciato dal primo ministro israeliano Naftali Bennett che ha aggiunto: "Non sappiamo esattamente fino a che punto il vaccino aiuti, ma è significativamente inferiore.". Secondo l'Ema la variante Delta a fine agosto rappresenterà il 90% dei casi di coronavirus nell'Ue.

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...