Tuttosport.com

Coronavirus, Trump ufficializza lo stato di emergenza Usa: "Pronti 50 miliardi"

0

Il presidente degli Stati Uniti si attiva per affrontare il Covid-19: sono almeno 41 i morti finora

Coronavirus, Trump ufficializza lo stato di emergenza Usa:
© EPA
venerdì 13 marzo 2020

WASHINGTON (Stati Uniti) - Il presidente americano Donald Trump ha dichiarato lo stato di emergenza nazionale negli Stati Uniti dove cresce l'allarme per la diffusione del Coronavirus: sono 1.920 i positivi negli Usa e almeno 41 morti. "Assicureremo massima flessibilità nella lotta al virus” ha detto Trump dalla Casa Bianca, spiegando che, con lo stato di emergenza, ci saranno a disposizione almeno 50 miliardi di dollari per venire in soccorso degli stati più colpiti. "Chiederemo agli ospedali di preparare dei piani di emergenza", ha aggiunto il presidente. "Abbiamo fatto enormi progressi soprattutto rispetto ad altre parti del mondo che non sono state capaci di affrontare la malattia dall'inizio. L'Europa è stata individuata come hotspot della pandemia dall'Oms. Grazie all'azione collettiva e alla determinazione nazionale supereremo questo problema" ha proseguito Trump.

Coronavirus, lunedì G7 straordinario

"Anche secondo esperti sanitari con il nostro divieto agli europei di entrare negli Usa e l'auto-isolamento imposto a chi arriva dall'Europa, e grazie alle misure aggressive verso la Cina, molte persone hanno detto che cosi abbiamo salvato tante vite" dice il presidente Usa. Trump ha inoltre voluto dare un segnale dopo le polemiche sul numero insufficiente di test compiuti negli Usa e in vista del G7 straordinario di lunedì in cui i leader delle potenze mondiali si confronteranno in videoconferenza sull'evoluzione della pandemia e su una risposta coordinata.

trump Coronavirus

Caricamento...

La Prima Pagina