Incredibile Nicolas Cage: cacciato da un locale scalzo e ubriaco

L'episodio con protagonista l'attore italo-americano, che non ha mai nascosto problemi di alcolismo, è accaduto a Las Vegas: scopri tutti i dettagli

Incredibile Nicolas Cage: cacciato da un locale scalzo e ubriaco

LAS VEGAS (Stati Uniti) - Scalzo, con un pantalone leopardato e totalmente ubriaco, Nicolas Cage è stato cacciato da una bisteccheria di Las Vegas, il Lawry's Prime Rib. L'episodio, risalente a lunedì 13 settembre, è balzato agli onori della cronaca grazie ad un video diffuso dal Sun. Nel filmato si vede l'attore italo-americano (all'anagrafe Nicolas Kim Coppola) venire in un primo momento redarguito da un'addetta del personale del ristorante, per essere poi letteralmente sbattuto fuori per essersi rifiutato di abbassare il tono della propria voce. Inizialmente scambiato per un senzatetto, il 57enne premio Oscar in Leaving Las Vegas, aveva - secondo alcune testimonianze - esagerato con whisky e tequila. Nicolas Cage, per sua stessa ammissione, soffre da tempo di problemi legati all'alcolismo, ma la situazione appare peggiorata da quando, lo scorso maggio, è venuta a mancare la madre, l'ex ballerina Joy Vogelsang.

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...