Morto Henry Silva, addio all'attore di 'Ocean 11'

Il protagonista di 'The Manchurian Candidate' è deceduto alla vigilia del novantaseiesimo anno
Morto Henry Silva, addio all'attore di 'Ocean 11'

Il mondo del cinema piange la scomparsa di Henry Silva, attore statunitense (96 anni) che spesso ha interpretato ruoli da cattivo. Il decesso è avvenuto mercoledì 14 settembre per cause naturali. A confermare la nozia è stato il figlio Scott al Motion Picture and Television Country House and Hospital di Woodland Hills, in California, come riferito da 'Variety'.

I suoi film più celebri

Silva vanta tra i suoi film più noti anche "The Manchurian Candidate" (1962), dove interpretava Chunjin, il cameriere coreano di Raymond Shaw di Laurence Harvey che si impegna in un avvincente e coreografica sfida di arti marziali con il maggiore Bennett Marco nell'appartamento di Shaw a New York. Silva è apparso in numerosi altri film con Sinatra, incluso l' originale "Ocean's Eleven" (1960) con Dean Martin e Sammy Davis Jr., dove era uno degli 11 ladri, e il western del 1962 "Sergeants 3". Negli anni settanta fu interprete di film del filone western e poliziesco. Attore caratterista, apparve in numerosi film tra i quali 'Colpo grosso' (1960), 'Va' e uccidi' (1962), 'Johnny Cool, messaggero di morte' (1963), 'Pelle di sbirro' (1981), e 'Ghost Dog - Il codice del samurai'.

Scopri il palinsesto TV completo

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...