Tuttosport.com

Nba: Belinelli ok con gli Spurs, Durant trascina Golden State
©  Ansa
0

Nba: Belinelli ok con gli Spurs, Durant trascina Golden State

San Antonio batte Chigaco e torna a vedere la zona playoff, Warriors vittoriosi contro Orlando

martedì 27 novembre 2018

CHICAGO (USA) - LaMarcus Aldridge si prende la scena nell'ultimo quarto, dove realizza 11 dei suoi 20 punti, San Antonio batte Chicago 108-107 e torna a vedere la zona play-off. Ritrovano il sorriso gli Spurs, trascinati anche da un DeMar Rozan da 21 punti e con Patty Mills che chiude a quota 17. Marco Belinelli ci mette anche il suo anche se la sua serata non è delle migliori: 7 punti in 24 minuti con 3/12 dal campo (1/7 da tre) oltre a 3 rimbalzi, 5 assist e una palla recuperata. Per i Bulls 28 punti di LaVine che però fallisce la tripla del sorpasso nei secondi finali: settima sconfitta in otto gare per Chicago. In una Western Conference che vede al comando i Clippers di Gallinari riprendono quota i Warriors dove, in attesa del rientro di Curry e Green, tocca a Kevin Durant vestire i panni del leader: miglior prestazione stagionale con 49 punti e successo per 116-110 su Orlando. Decisivo anche Thompson (29 punti): lui e Durant hanno collezionato 216 punti nelle ultime tre gare. Non riesce a decollare invece Houston a cui non bastano i 54 punti e 13 assist di James Harden per avere la meglio su Washington: 135-131 il finale a favore dei Wizards all'overtime con Wall (36 punti e 11 assist) e Beal (32 punti) sugli scudi.

EASTERN CONFERENCE - A Est manca ancora una reale rivale per Toronto con Milwaukee che resta sì la seconda forza della Conference ma viene battuta 110-107 da Charlotte. Il ritorno di Michael Kidd-Gilchrist, assente nelle ultime sei gare, dà una bella spinta agli Hornets al di là dei suoi numeri (7 punti, 7 rimbalzi, due stoppate e un assist), al resto ci pensano Walker e Lamb con 21 punti a testa.Manca di continuità anche Boston, che però supera 124-107 New Orleans con 26 punti e 10 assist di Irving e 20 punti di Tatum, cancellando cosi' la prestazione sul fronte opposto di un Anthony Davis da 27 punti, 16 rimbalzi e tre stoppate. Anche senza Oladipo, Indiana batte Utah 121-88 (21 punti di McDermott e 16 di Turner) mentre Minnesota ringrazia Covington (24 punti) e Towns (21 punti) e affonda Cleveland 102-95: per i T-Wolves sesto successo in otto gare dopo l'addio a Butler.

RISULTATI - Charlotte Hornets-Milwaukee Bucks 110-107; Cleveland Cavaliers-Minnesota Timberwolves 95-102; Washington Wizards-Houston Rockets 135-131; Chicago Bulls-San Antonio Spurs 107-108; New Orleans Pelicans-Boston Celtics 101-124; Utah Jazz-Indiana Pacers 88-121; Golden State Warriors-Orlando Magic 116-110.

(in collaborazione con Italpress)

 

Basket Nba

Commenti