Tuttosport.com

Gallinari:
© LAPRESSE
0

Gallinari: "Possiamo essere la sorpresa del Mondiale. Sogno di vincere l'anello Nba"

Il nuovo giocatore dei Thunder parla così all'inaugurazione del nuovo campetto a Milano: "Puntiamo ad una medaglia"

domenica 21 luglio 2019

MILANO - Danilo Gallinari inaugura il nuovo campetto da basket, riqualificato grazie al progetto ''We Playground Together'', in viale Sarca a Milano senza nascondere grandi ambizioni: "I sogni sono gratis e possono essere realizzati, per questo non bisogna mai porsi obiettivi piccoli. Per i Mondiali abbiamo aspettative molto, possiamo dare fastidio a tante e per talento ed esperienza, secondo me, possiamo puntare ad una medaglia". Il sogno di vivere un'estate da ricordare con l'Italia ai Mondiali e poi, in futuro, di vincere l'anello Nba. Gallinari è pronto per il Mondiale e non nega una certa apprensione per le condizioni di Nicolò Melli, operato al ginocchio: "Melli è fondamentale per noi e mi auguro che recuperi in tempo. Ma le scuse sono per i perdenti, i vincenti trovano soluzioni. Dobbiamo essere una squadra di gladiatori, serve per fare emozionare il pubblico. Alcune avversari hanno veri arsenali a disposizione ma le sorprese ci sono sempre state" e l'Italia vuole di certo essere quella di questo Mondiale. Ritornando poi alla sua carriera in Nba, il neo giocatore di Oklahoma City non nasconde un certo dispiacere per essere stato scambiato dai Clippers: "Abbiamo disputato una stagione speciale, arrivando ai playoff contro il pronostico di tutti, ma le trade fanno parte del lavoro, della pazzia Nba". Tra un anno, infine, la stella italiana sarà free agent e confida la volontà di firmare per una squadra da titolo: "Non sceglierò dove andare per il contratto ma per il progetto. I soldi, a 31 anni, non fanno più la differenza, un anello invece lo farebbe"

Gallinari Basket Nba

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...