Tuttosport.com

Aggredita con insulti razzisti l'atleta Ion, Spadafora: "Gesto ripugnante"

0

"Tu sei infinitamente più forte, Beatrice, di persone così piccole e di gesti così orrendi.", il commento della FIP

Aggredita con insulti razzisti l'atleta Ion, Spadafora:
lunedì 13 luglio 2020

Beatrice Ion, atleta della nazionale italiana di basket in carrozzina, è stata vittima insieme al padre, di un'aggressione fisica e verbale a sfondo razziale ad Ardea (Roma) da un uomo che le contestava il parcheggio per disabili. Il padre è finito in ospedale per un colpo allo zigomo. "È incredibile dover commentare ancora oggi simili episodi di odio, violenza e ignoranza. Queste circostanze devono far riflettere tutti, ancora una volta. Mi auguro che siano individuati al più presto i responsabili di questo gesto ignobile che merita la ferma condanna di tutto il Paese", il commento del presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli.

La reazione della FIP e di Spadafora

"Piena solidarieta? alla giovane Beatrice Ion, vittima di una aggressione ripugnante", è il messaggio scritto dal Ministro dello Sport Spadafora. "Sono davvero dispiaciuto, spero che i responsabili vengano assicurati presto alla giustizia", ha concluso in un messaggio su Facebook. Anche la FIP ha commentato l'accaduto dichiarando: "Tu sei infinitamente più forte, Beatrice, di persone così piccole e di gesti così orrendi. Noi ti abbracciamo forte, a nome di tutta la pallacanestro italiana".

Caricamento...