Supercoppa, Venezia vola alle Final Eight: 76-73 a R.Emilia

De Raffaele stacca l'ultimo pass disponibile per i quarti di finale nonostante i brividi dell'ultimo quarto. Nel gruppo B, dove Treviso è già qualificata, Brescia batte Napoli

Supercoppa, Venezia vola alle Final Eight: 76-73 a R.Emilia© CIAMILLO

La Reyer Venezia è l'ultima squadra a qualificarsi per le Final Eight della Supercoppa 2021 che si disputerà a Bologna: la squadra di De Raffaele vince il girone A battendo 76-73 la UnaHotels Reggio Emilia e affronterà ai quarti la Carpegna Prosciutto Pesaro. Decisive per coach De Raffaele le prestazioni di Watt (uscito per infortunio dopo il primo tempo) ed Echodas. Vani per la Reggiana i 17 punti di Hopkins. Nel gruppo B invece la Germani Brescia si aggiudica l'ultima gara, superando 81-74 la Gevi Napoli al Pala Barbuto: con Treviso già aritmeticamente qualificata alle Final Eight, la sfida è ininfluente ai fini del passaggio del turno, ma è comunque un test importante in vista dell’inizio del campionato per entrambe le squadre. Magro ringrazia i 20 punti di Della Valle e ai 16 punti di Burns e ragginge a quota 2 quella di Sacripanti in classifica. Non bastano alla Gevi i 15 punti di Elegar.

Tortona vola ai quarti: battuta Trieste 91-76

Venezia batte Reggio Emilia e vola ai quarti

Al Pala Taliercio è un autentico spareggio fra Venezia e Reggio Emilia, che si contendono il pass per i quarti di finale dove ad attendere la vincente ci sarà Pesaro. Ai reggiani serve una vittoria con un margine maggiore di cinque lunghezze: nel primo quarto è sfida personale fra Watt e Olisevicius: i due si danno battaglia rispondendosi canestro su canestro, ma è la Reyer a chiudere in vantaggio il periodo sul 23-16 con la tripla finale di Sanders. Nel secondo quarto la scena cambia attore: è sempre lituano ma non è Olisevicius, bensì Echodas. Il nuovo acquisto di Venezia trascina i suoi fino al +14, ed è solo un parziale di 6-0 firmato Strautins che permette a Reggio di restare aggrappata alla partita: il primo tempo si conclude 47-33, con Watt che esce malconcio dal campo dopo una botta al viso. Nel terzo quarto Venezia controlla senza patemi i tentativi di riavvicinamento degli ospiti, e si affaccia all'ultimo periodo di gioco in vantaggio 63-49. Negl ultimi 10' la squadra di De Raffaele si complica la vita, e permette a Reggio di riportarsi in parità grazie ai canestri di Hopkins, Crawford e Cinciarini che firmano un pazzesco parziale di 19-5. E' una tripla di De Nicolao a risvegliare la Reyer, e Daye con un fallo+canestro le ridà il +5 e ipoteca di fatto il passaggio del turno: finisce 76-73, con Venezia che stacca il pass per le Final Eight di Blogna. 

Torino, esordio amaro nella Supercoppa di A2

Brescia batte 81-74 Napoli, decisivo Della Valle

E’ Brescia a partire meglio nel primo quarto, con Burns a trascinare i suoi coi suoi canestri da sotto. Elegar e Velicka tengono a galla Napoli, che chiude il primo quarto in svantaggio di 5 sul 25-20. Nel secondo quarto la Leonessa respinge i tentativi di recupero della Gevi, che riesce ad avvicinarsi di due soli punto: il primo tempo finisce 45-42 per Burns e compagni. Nel terzo quarto tanto equilibrio, con Napoli che si affida a Marini e rosicchia un solo punto, affacciandosi all'ultimo quarto sotto di quattro. Della Valle e Burns sono però precisi al tiro, coadiuvati egregiamente da Mitrou-Long, e consentono alla squadra di coach Magro di resistere agli assalti partenopei e portare a casa il match: finisce 81-74.

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...