La Virtus Bologna vince la Supercoppa, battuta Milano 90-84

Primo successo per Sergio Scariolo sulla panchina delle V nere, che fanno gioire la Unipol Arena trascinate dai 18 punti di Jaiteh
La Virtus Bologna vince la Supercoppa, battuta Milano 90-84© Claudio Zamagni

BOLOGNA - La Virtus Bologna inizia la nuova stagione come aveva concluso la precedente: battendo l'Olimpia Milano e aggiudicandosi un trofeo. Dopo la finale scudetto dello scorso giugno, le V nere conquistano anche la Supercoppa 2021, superando la squadra di Ettore Messina 90-84 all'Unipol Arena: primo successo di Sergio Scariolo sulla panchina bolognese, trascinato dalle ottime prestazioni di Jaiteh e Pajola, che realizzano rispettivamente 18 e 14 punti. All'Armani Exchange non bastano le buone prove di Shields ( 19 punti) e Rodriguez (17 punti). 

Mens Sana Siena: il Tar del Lazio respinge il ricorso

Treviso batte Minsk e vola ai gironi di Champions League

Supercoppa, la Virtus è campione: battuta 90-84 Milano

Virtus Bologna contro Olimpia Milano, come nella finale scudetto dello scorso anno. Le due squadre si contendono all'Unipol Arena la Supercoppa 2021, con tanti duelli importanti in campio: in regia tanta classe a confronto fra Teodosic e Rodriguez,  ma anche una sfida tutta azzurra fra Belinelli-Pajola e Melli-Datome. In panchina, Scariolo torna ad affrontare Messina dopo le sue esperienze all'estero fra Nba e Spagna. Il primo quarto del match è molto combattuto, e vede la Virtus chiudere in vantaggio di tre sul 23-20, grazie soprattutto alla precisione al tiro di Jaiteh. Nel secondo quarto i bolognesi allungano, approfittando di un attacco milanese che stenta a trovare soluzioni offensive: solo Melli e Hall tengono la squadra di Messina in partita: primo tempo che si chiude con le V nere in vantaggio 44-35. Nel secondo tempo la Virtus chiude ancora le maglie difensive con grande precisione, e la Armani continua a trovare difficoltà nel bucare la difesa di Scariolo (nessun punto per Milano nei primi 3' del terzo quarto). A 4' dal termine del periodo Teodosic mette la tripla del +15 sul 57-42 e Alexander allunga ancora: solo un break di Rodriguez riduce lo svantaggio di Milano, la Virtus che si squadre che si affaccia all'ultimo quarto in vantaggio di 12 sul 67-55. Nell'ultimo quarto ancora lo spagnolo guida il recupero di Milano, cha dopo tre minuti di gioco torna a contatto coi bolognesi riducendo il divario a sette lunghezze. Belinelli e Alibegovic riportano però Bologna in doppia cifra di vantaggio, ma Milano migliora le percentuali da 3 e non molla la presa sulla gara fino agl ultimi due minuti, dove la Virtus trova i canestri decisivi con Teodosic e Jaiteh: finisce 90-84, con Bologna che torna a vincere la Supercoppa dopo 26 anni.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...