Eurobasket, la carica di Pozzecco: "Stiamo vivendo un sogno"

Le parole del ct dopo la vittoria contro la Serbia: "Il sogno non è razionalità. Quindi non dobbiamo esserlo".
Eurobasket, la carica di Pozzecco: "Stiamo vivendo un sogno"© CIAMILLO

"Futuro nella competizione? Abbiamo due opzioni, pensare o non pensare. La prima vuol dire che abbiamo la Francia, probabilmente la Slovenia ed eventualmente la Grecia". Sono le parole del ct Gianmarco Pozzecco dopo il trionfo con la Serbia agli ottavi di Eurobasket ai microfoni di Sky. Il tecnico azzurro prosegue: "Quindi vuol dire affrontare Gobert, Doncic e Antetokounmpo. Dopo aver giocato con Jokic…dici poi mi sveglio tutto sudato. Quindi è meglio non pensare, fare in modo che questi ragazzi vivano l’entusiasmo e scendano in campo pensando di vivere un sogno e continuano a viverlo. Il sogno non è razionalità. Quindi non dobbiamo esserlo". Poi sulla sua esplusione e sul suo carattere: "Cambiarlo? Mi auguro di sì, ma non perché necessito di un cambiamento ma perché mi piacerebbe vedere un arbitraggio un po’ più equilibrato. Gli arbitri sono capaci, possono sbagliare, secondo me hanno commesso qualche errore, come posso commetterlo io, come possono commetterlo i giocatori in campo". "Mi auguro che con la partita con la Francia - prosegue - sia più equilibrata da questo punto di vista ma sono sicuro che sarà così". 

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...