Tuttosport.com

Sassari, Pozzecco:
© © Roberto Garavaglia - ag. Aldo Liverani sas
0

Sassari, Pozzecco: "Contro Cantù segnali importanti. Continuiamo a sognare!"

Così il tecnico dei sardi alla vigilia del match di Champions col Filou Ostenda: "Sono una squadra forte, prima in campionato, allenata molto bene dal mio amico Gjergja"

martedì 29 ottobre 2019

SASSARI - "Abbiamo grande rispetto dei nostri avversari ma è prioritario per noi restare focalizzati su noi stessi: domani giocheremo contro una squadra allenata molto bene dal mio amico Dario Gjergja. Quando una squadra è guidata da un buon tecnico i risultati si vedono e infatti sono primi nel loro campionato e stanno facendo bene in BCL". Così il tecnico del Banco di Sardegna Sassari, Gianmarco Pozzecco, alla vigilia della sfida del PalaSerradimigni contro i belgi del Filou Ostenda, valida per la terza giornata di Basketball Champions League. "Sono un avversario temibile, ne siamo consapevoli, ma arriviamo con fiducia dalla partita con Cantù dove ho visto dei segnali importanti, mostrando una chiara identità - ha proseguito in conferenza stampa il coach degli isolani -. Domani chiederò ai miei ragazzi di prendere consapevolezza nei loro mezzi, consolidando questa identità che sul parquet di Desio si è vista chiaramente. La chiave è stata fare con costanza quello che vogliamo fare". Sassari, come ammette l'ex play azzurro, comincia a guardare la classifica della Champions: "In una competizione più corta come la coppa non sono ammessi passi falsi in casa perché significa andare a vincere in trasferta, dove i viaggi sono più lunghi, dispendiosi e diventa più complicato vincere. Non voglio fare calcoli, perché snatura il lavoro, ma dobbiamo restare concentrati e continuare a lavorare duro. Non vogliamo smettere di sognare".

Pozzecco Sassari Ostenda Champions League Basket

Caricamento...