Tuttosport.com

Basket Eurolega, Milano umiliata a Barcellona
© CIAMILLO

Basket Eurolega, Milano umiliata a Barcellona

L'Emporio Armani non abbandona la crisi: Repesa rischia dopo il settimo rovescio di fila in Europatwitta

venerdì 23 dicembre 2016

BARCELLONA – Altro che reazione. L’Emporio Armani crolla anche a Barcellona 89-75 dove, a differenza delle precedenti sconfitte, Milano non offre nemmeno un quarto illusorio. Un segnale che potrebbe far cadere definitivamente Jasmin Repesa, che deve convivere con l’ultimo posto in Europa dopo il settimo rovescio consecutivo. Senza Krunoslav Simon (lombalgia), Milano viene distrutta già nel primo quarto, dove gli 11 punti consecutivi di Ante Tomic (19 alla fine) scavano il break sul 15-4, poi è l’ex virtussino Koponen (15) a chiudere virtualmente il match già al 12’, con un 4/4 da tre in 5’ (38-24).

SENZA REAZIONE – Milano non reagisce, perché Kalnietis mostra buona volontà ma è confusionario, Dragic e McLean patiscono il deficit di stazza, e i punti di Sanders (27) non evitano il tracollo. Nella pessima serata della difesa milanese – l’ennesima, per la peggior retroguardia dell’Eurolega – emerge soprattutto Miroslav Raduljica, in imbarazzante ritardo su alcuni aiuti e annichilito da Tomic. Senza contare che il serbo chiude con 1/8 al tiro con l'unico canestro al 38'. Diventa così automatico il -21 (70-49) con Koponen prima di un quarto periodo di puro garbage time. I playoff sono sempre più distanti e la doppietta Reggio Emilia (martedì) e Zalgiris (giovedì) fa paura, ma è meglio non guardare oltre Capodanno, quando Milano inizierà il girone di ritorno con le due trasferte contro Fenerbahce e CSKA Mosca. Difficile credere che le affronterà con Repesa in panchina.

Tags: MilanoEurolegaBarcellona

Tutte le notizie di Eurolega

Approfondimenti

Commenti