Tuttosport.com

Eurolega: Milano blocca lo Zalgiris e riavvicina i play off
© LAPRESSE
0

Eurolega: Milano blocca lo Zalgiris e riavvicina i play off

L'Olimpia vince 77-70, riprende il filo con la vittoria dopo tre sconfitte di fila e mette in suo favore anche la differenza canestri

giovedì 24 gennaio 2019

MILANO - Dopo tre sconfitte consecutive, Milano si riallaccia al treno play off in Eurolega. La ventesima giornata restituisce a Pianigiani l'Olimpia che avrebbe voluto vedere, precisa da tre, aggressiva in difesa e capace di tenere lo Zalgiris sotto i 75 punti. L'Olimpia, che aveva perso 83-78 in Lituania, ha anche la differenza canestri a favore. Partita solida, Milano stavolta cambia la partita e forse la storia del cammino europeo con i 20 punti e 9 assist di James (28 di valutazione) e i 17 di Micov e Bertans, che eguaglia la miglior prestazione realizzativa in stagione. Ma soprattutto con una grande difesa. "Dovevamo trovare un modo per tornare alla vittoria" ha detto a caldo Pianigiani, "oggi la mia squadra non ha mai mollato. Abbiamo iniziato e chiuso nella maniera migliore, abbiamo scelto buoni tiri. Credo sia una delle vittorie più importanti di questa stagione".

JAMES DECISIVO - Milano, che non batteva i lituani dal 2017, trascinata allora dai 17 punti di Cinciarini oggi assente, firma il primo allungo (8-4). Dopo il ritorno dei lituani, due liberi di Bertans e la tripla dall'angolo di Micov firmano il +5 (13-8). Milano prende i tiri che vuole, costringe lo Zalgiris a una sola tripla su cinque nel primo quarto e di fatto tatticamente domina la partita in avvio.L'Olimpia chiude il primo quarto sul 21-13, arriva anche a +11 ma ancora una volta perde intensità difensiva e offensiva quando iniziano i cambi. Dopo aver messo a segno cinque delle prime sei triple della partita, l'Olimpia si perde un po' dall'arco, sistema la questione palle perse e rimane avanti anche se all'intervallo è in svantaggio nel confronto a rimbalzo. L'Armani va al riposo sul 34-30 con James, miglior realizzatore dell'Eurolega, da 10 punti e 5 assist, Bertans a 9, più i sei di Micov e i 4 di Gudaitis non al meglio. Otto di Walters e Davies, che ha due rimbalzi, i topscorer dei lituani. 

GRAN FINALE Milaknis e Jankunas riavvicinano lo Zalgiris in un terzo quarto di sofferenza difensiva per Milano, che si ossigena con le mani caldissime di Micov dalla distanza e arriva all'ultimo intervallo avanti di 2 (52-50). Due triple di Grigonis e Walters valgono il sorpasso Zalgiris (54-56) ma si prende il proscenio Kuzminskas, da ex di turno, per il break che riapre il +5 Milano (63-58). James accende il Palaforum, poi gli fischiano un antisportivo dopo un instant replay molto poco istantaneo mentre il pubblico si spazientisce per il tempo e per la decisione. Non cambia però il finale, che costa allo Zalgiris la quinta sconfitta nelle ultime sei partite in Eurolega. Da tre, Kuzminskas tira ai limiti della perfezione, professor Micov gestisce gli ultimi possessi, gioca col cronometro e raddrizza il cammino europeo dell'Olimpia.

Basket Eurolega olimpia Milano Zalgiris

Commenti