Tuttosport.com

Final Eight, Vujacic e Washington portano Torino in finale
© CIAM

Final Eight, Vujacic e Washington portano Torino in finale

I gialloblu vincono 92-87 e conquistano l'accesso alla finalissimatwitta

sabato 17 febbraio 2018

ROMA - La Fiat Torino è la prima squadra finalista alle Final Eight 2018: la formazione piemontese ha sconfitto 92-87 Cremona dopo un tempo supplementare. I piemontesi, alla prima finale di Coppa Italia della loro storia, sono riusciti a restare aggrappati al match quando Cremona, nel primo e nel terzo quarto ha provato ad allungare senza successo. Tra i gialloblu si è messo in luce il quartetto composto da Garrett (18 punti), Vander Blue (17 punti), Vujacic (15 punti e 7 rimbalzi) e da un Washington preziosissimo nel finale e autore di 13 punti e 13 rimbalzi. 

EQUILIBRIO - Spinta da Sims e Milbourne e da un'eccellente difesa, Cremona ha provato già nella seconda metà del primo quarto la fuga conquistando un vantaggio in doppia cifra (22-10). La musica è però cambiata nella seconda frazione in cui Vander Blue e Vujacic hanno preso in mano la situazione siglando a  suon di canestri pesanti il sorpasso della Fiat che sul piazzato di Mbakwe si è ritrovata a +4 (33-29). Il vantaggio piemontese è durato però lo spazio di pochi secondi perché Cremona ha pareggiato i conti a quota 40. Le stilettate dei cugini Diener e di Johnson-Odom in uscita dagli spogliatoi hanno dato ulteriore vigore al gioco di Cremona che a 1' dalla terza sirena è schizzata a +8 (61-53). Anche questa volta però l'allungo lombardo non si è rivelato quello giusto perché la zona chiamata da Galbiati ha rimesso tutto in discussione propiziando il pareggio di Poeta (62-62). L'ingresso in campo di Fontecchio, scatenato dalla lunga, ha riacceso l'entusiasmo dei biancoblu che però non hanno capitalizzato le fiammate dell'abruzzese e a 16" dalla fine si sono trovati a -2. A quel punto è stato ancora Fontecchio a levare le castagne dal fuoco mandando il match al supplementare dove la maggior freschezza di Torino ha prevalso e la classe di Garrett e Vujacic ha fatto la differenza propiziando il +5 che la Vanoli non ha più saputo recuperare.  

Tutte le notizie di Final Eight

Approfondimenti

Commenti