Tuttosport.com

Virtus Bologna eliminata, Venezia raggiunge l'Olimpia Milano in semifinale di Coppa Italia

0

I campioni uscenti di Cremona schiantati dalla squadra di Messina 86-62. Gli emiliani perdono dopo i supplementari 82-81 contro i veneti della Reyer

Virtus Bologna eliminata, Venezia raggiunge l'Olimpia Milano in semifinale di Coppa Italia
© CIAMILLO-CASTORIA
giovedì 13 febbraio 2020

PESARO - Sono Olimpia Milano e Reyer Venezia le prime semifinaliste della Final Eight di Coppa Italia. Dopo la netta vittoria dell'Olimpia, a Pesaro, contro i campioni uscenti della Vanoli Cremona per 86-62, ecco che arriva anche la prima sorpresa di questa Coppa Italia con la Reyer che ha la meglio su Bologna per 82-81 dopo il supplementare.

Virtus Bologna eliminata dalla Reyer all'overtime

All'overtime, un'irriconoscibile Virtus Bologna viene eliminata dalla Reyer Venezia e saluta la Final Eight di Coppa Italia. A decidere è il canestro di Daye a 5 secondi dall'ultima sirena per il sorpasso dei veneti che vincono 82-81. Fin dall'inizio, infatti, parte a mille la squadra di De Raffaele che mette dentro un parziale iniziale di 11-0. 15 i punti per Weems, come Teodisic, tengono a galla la Virtus Bologna che, al comando della Serie A1, è irriconoscibile. Dopo il primo riposo, Weems e Hunter provano a suonare la carica per la Virtus arrivando fino al -3, ma la Reyer non ci sta tenendosi a +5 all'intervallo. Nel terzo quarto, però, si completa la rimonta della Virtus che sorpasso 44-42. Non è finita, perchè si gioca punto a punto fino al 68 pari della sirena che manda le due squadre al supplementare. Markovic e Hunter sembrano regalare la vittoria agli emiliani, ma Dave, che segnerà 15 punti totali con questo canestro, realizza nel finale e conquista la sfida contro Milano nella prima semifinale di Final Eight.

Milano schianta Cremona 86-62

Olimpia Milano batte Cremona e diventa la prima semifinalista della Coppa Italia. Nella serata che vede la squadra di Messina indossare una divisa gialloviola per ricordare Kobe Bryant, al Vitifrigo di Pesaro, l'Olimpia non ha problemi contro i campioni uscenti della Vanoli Cremona. 86-62 il risultato finale nel quale sono da sottolineare i 14 punti per Tarczewski, 13 a testa per Micov e Della Valle che sono fondamentale per la vittoria dell'Armani. Dall'altra parte, invece, buoni 16 punti per Mathews che è l'ultimo a mollare. Già in avvio è una grande Olimpia Milano che apre con un parziale di 13-0 costringendo il quintetto di Meo Sacchetti a trovare il primo canestro dopo oltre tre minuti, ovviamente con Mathews, migliore dei suoi. L'Olimpia è una furia, tocca il +19 e solo nel finale di quarto rallenta, consentendo a Cremona, a cavallo col secondo parziale, di rientrare in partita con un controbreak di 17-3 (28-23 al 14'). La reazione del quintetto di coach Messina non tarda ad arrivare nel secondo quarto. Piede di nuovo sull'acceleratore e spallata alla partita che va all'intervallo lungo sul 44-31 per l'AX Armani Milano. La tripla di Cinciarini apre il secondo tempo, ma Mathews e soci non mollano, provano a ribattere colpo su colpo e si presentano all'ultimo periodo pienamente in partita (60-51). Le energie, però, scarseggiano e con un break di 12-2 Milano vola sul +20 a sette minuti e mezzo dalla fine che di fatto chiude in anticipo la sfida. Gli uomini di coach Messina se la vedranno sabato in semifinale della Final Eight con una fra Virtus Bologna e Venezia.

Milano Cremona coppa italia

Caricamento...