Tuttosport.com

Coppa Italia Serie A2, la Fortitudo Bologna è in finale: affronterà Treviso
© Ciamillo
0

Coppa Italia Serie A2, la Fortitudo Bologna è in finale: affronterà Treviso

Eliminate Virtus Roma e Bergamo, l'ultimo atto delle Final Eight è in programma domenica sera alle 20:00

sabato 2 marzo 2019

PORTO SAN GIORGIO – Fortitudo Bologna e De' Longhi Treviso sono le finaliste delle Final Eight della Coppa Italia di Serie A2. Gli emiliani vincono 89-80 contro la Virtus Roma, mentre la squadra di caoch De Raffaele resiste alla rimonta di Bergamo e passa 82-79.

BOLOGNA-ROMA – Nella prima parte di gara le due squadre si alternano al comando: coach Bucchi chiama timeout quando Roma è in vantaggio di quattro lunghezze e il riposo fa bene ai suoi. I capitolini firmano un parziale di 2-9 per chiudere il primo periodo sul 19-28. Hansbrouck accorcia le distanze in apertura di secondo quarto, ma Roma continua a premere sull’acceleratore fino a toccare il +13. FantinelliLeunen e Pini non mollano e firmano il parziale che mantiene a galla Bologna: all’intervallo è 44-47 per Roma. La Virtus Roma, dopo 2’ nella ripresa, è già in bonus, ma non sfrutta l'opportunità di andare in lunetta. Venuto pareggia a quota 54 e Hansbrouck firma il sorpasso per BolognaMancinelli ci mette il carico con sei punti consecutivi e la Fortitudo chiude il terzo quarto sul 69-63. Bologna si assicuro un posto in finale all'inizio dell'ultimo periodo: un parziale di 13-3 permette agli emiliani di ipotecare il passaggio in finale. Pini da sotto canestro fa +20: la partita è definitivamente chiusa. Roma prova a reagire in extremis ma non c’è più tempo. Le speranze della Virtus si chiudono con il tiro dalla media distanza di Landis: finisce 89-80. La prima finalista della Coppa Italia 2019 è la Fortitudo Bologna.

TREVISO-BERGAMO 82-79 - Treviso chiude il primo quarto in vantaggio di un solo punto e prova a scappare ad inizio secondo periodo con due triple consecutive di LoganTessitori firma l'allungo che porta all'intervallo la De' Longhi sul 40-31. Al rientro dagli spogliatoi Treviso dilaga: arriva a toccare il +14 e quando iniziano gli ultimi 10' la squadra di coach Menetti ha un vantaggio di 11 lunghezze. Taylor si scatena e permette a Bergamo di tornare a galla, ma il mini parziale di 5-0 permette a Treviso di mettere in cassaforte il risultato. Gli otto punti consecutivi di Roderick non bastano a riacciuffare il risultato: vince Treviso 82-79.

Commenti