Tuttosport.com

Basket, Serie A2: Fortitudo Bologna sfida Jesi, a rimbalzo sarà battaglia
© FOTO SCHICCHI
0

Basket, Serie A2: Fortitudo Bologna sfida Jesi, a rimbalzo sarà battaglia

La capolista ospita la Termoforgia al PalaDozza. La squadra di Martino ha la media punti più alta del girone, ma l'Aurora è anche più efficace sotto le plance

lunedì 4 febbraio 2019

TORINO - La Fortitudo Bologna è pronta a dimenticare la sconfitta di Udine, la seconda in stagione. Al PalaDozza, nel posticipo della ventesima giornata, arriva l’Aurora Basket Jesi. Di fronte il miglior attacco del girone, la Fortitudo, e la Termoforgia che vanta la seconda miglior media di rimbalzi difensivi.

LE PAROLE DI MARTINO - Leonardo Tote, quarto miglior marcatore della squadra con 13.8 punti di media cui aggiunge 6.7 rimbalzi, topscorer nell'ultima giornata, è uno degli uomini chiave di Jesi. Tote, che tira con il 59% da due e il 38% da tre, è un lungo dalle caratteristiche non troppo diverse rispetto a quelle di Pellegrino, determinante nella sfida di Udine. Martino, però, ha spiegato che non ci saranno marcature particolari o aggiustamenti rispetto all'abituale fase difensiva della Fortitudo. "Jesi ha talento offensivo; sono una squadra più equilbrata rispetto all’andata, non sarà facile, ma vogliamo una vittoria convincente davanti al nostro pubblico" ha detto Martino. La Fortitudo punta così a staccare Montegranaro, tornata a -4, e Forlì.

BOLOGNA E JESI A CONFRONTO - Bologna, prima per punti realizzati di media in stagione, affronterà una delle altre sette squadre che si mantengono sopra gli 80 punti a partita. Rispetto a Forlì, Bologna mantiene un 6% di efficienza realizzativa in più da due (54% di canestri realizzati contro il 49% della Termoforgia) e il 5% in più da tre. Identica la quota di rimbalzi offensivi medi, leggermente migliore il rendimento di Jesi in termini di rimbalzi difensivi. Lawson, però, è quinto nella classifica per rimbalzi totali del girone est.

LEUNEN E DILLARD, SFIDA NELLA SFIDA - Per il coach di Jesi, Damiano Cagnazzo, la Fortitudo è l'avversario giusto dopo il ritorno alla vittoria. "È la prima della classe, la vera corazzata di questa A2. Servirà una gara perfetta” ha detto.  Sarà determinante l'equilibrio nelle due fasi: di fronte infatti ci sono due delle tre squadre che perdono meno palloni nel girone. Interessante anche il confronto a distanza tra Marty Leunen, miglior tiratore da tre del girone, e Kevin Dillard, autore di 20 punti nella vittoria su Piacenza, secondo miglior assist-man del girone.

Commenti