Tuttosport.com

Donne, con la Lettonia serve un successo

Alla Nazionale Femminile serve un successo nell'ultima partita di Ragusa per ottenere la qualificazione al prossimo Europeotwitta

martedì 24 giugno 2014

ROMA - Ultimo impegno delle qualificazioni all’EuroBasket Women 2015, per la Nazionale Femminile, che domani a Ragusa (ore 18.30, diretta su RaiSport2) deve provare a battere la Lettonia per ottenere il passaggio alla massima competizione continentale che il prossimo anno si giocherà in Romania e Ungheria. In realtà il destino delle Azzurre è legato anche all’esito di altre partite dell’ultimo turno anche se con un successo la squadra di Roberto Ricchini sarebbe al sicuro: dopo aver sconfitto il Portogallo, infatti, l’Italia è già certa di chiudere come seconda nel girone C ma ora deve evitare l’ultimo posto nel ranking delle seconde classificate del Qualifying Round (ne passano cinque su sei).

 

LA SITUAZIONE - Per determinare tale ranking, vengono esclusi dal conteggio i risultati ottenuti contro la squadra ultima classificata del proprio girone: già certe del passaggio del turno sono Ucraina, Svezia, Polonia, Croazia e Lettonia e molto vicine alla qualificazione sono anche Montenegro, Slovacchia, Russia, Lituania e Gran Bretagna, tutte formazioni che chiuderanno il girone con almeno due vittorie. Il passo falso di Coimbra fa sì che alla vigilia della sfida con la Lettonia l’Italia abbia 1 successo e 2 sconfitte ed ecco perché alle Azzurre, per stare tranquille, domani serve una vittoria, la terza consecutiva. In caso contrario, l’Italia sarebbe comunque salva in due casi: se Israele perde in casa della Bulgaria (la partita di Samokov inizia alle 16.30 ora italiana) o se in serata l’Estonia vince in Portogallo (ore 21.30). In quel caso l’Estonia chiuderebbe terza, il Portogallo quarto e così il ko di Coimbra non conterebbe più a.

Tutte le notizie di Tutto Basket

Approfondimenti

Commenti