Tuttosport.com

Basket nazionale Under 20, oggi via agli Europei

A Creta, la squadra di Sacripanti difende il titolo conquistato lo scorso anno, ma deve fare a meno di Imbrò e Tessitori. Il debutto contro la Repubblica Cecatwitta

martedì 8 luglio 2014

ROMA – A un anno dal trionfo in Estonia, la nazionale Under 20 di Pino Sacripanti inizia oggi la difesa del titolo agli Europei di Creta. E a differenza della scorsa edizione, per gli azzurrini le premesse sono in salita, viste le assenze dei due migliori giocatori dell'annata “forte”, i 1994, cioè Matteo Imbrò e Amedeo Tessitori. L'unico reduce dall'oro dello scorso anno è Aristide Landi (foto), ala forte della Virtus Bologna, prestata alla Fortitudo negli ultimi mesi di stagione.

CONVOCATI – I 12 azzurrini sono le guardie Stefano Bossi (Trapani), Marco Cucco (Firenze), Tommaso Laquintana (Capo d'Orlando), Marco Spissu (Casalpusterlengo) e Mirko Turel (Corato), le ali Nicola Akele (Venezia), Niccolò De Vico (Biella), Simone Fontecchio (Virtus Bologna) e Nongo Iris Ikangi (Cento), i lunghi Francesco Candussi (Trieste), Aristide Landi (Fortitudo Bologna) e Leonardo Marini (Siena).

GIRONE – L'Italia debutta alle 16 contro la Repubblica Ceca. Nel girone C ci sono anche Turchia (avversaria di domani alle 16.45), Croazia (giovedì alle 14.30) e infine Montenegro (sabato alle 14.30). Avanzano alla seconda fase le prime tre di ogni gruppo: nel girone E andranno le qualificate dei gruppi A e B, nel girone F andranno le promosse dei gruppi C e D. Le migliori quattro di ciascuno dei due gironi della seconda fase andranno ai quarti di finale. Chi fallisce la qualificazione alla prima fase deve evitare gli ultimi tre posti della fase di classificazione, che valgono la retrocessione in Division B.

Tutte le notizie di Nazionali

Approfondimenti

Commenti