Tuttosport.com

Basket nazionale, Aradori record L'Italia batte il Montenegro

Il nuovo acquisto del Galatasaray guida la rimonta dal -12 e firma i liberi decisivi, gli azzurri vendicano il ko della scorsa settimanatwitta

sabato 26 luglio 2014

ROMA – La prova da record di Pietro Aradori, autore di 34 punti (il suo massimo in azzurro), regala all'Italia il successo sul Montenegro (86-84) nel primo giorno del torneo di Skopje. Gli azzurri vendicano così il ko della scorsa settimana, unica sconfitta fin qui nell'avvicinamento alle qualificazioni europee.

LIBERI – Simone Pianigiani inserisce Alessandro Gentile, ma i mattatori sono sempre Aradori e Gigi Datome (19). Dal -12 del 32' (60-72) l'Italia – priva degli acciaccati Poeta e De Nicolao – rientra grazie ai suoi due realizzatori più ispirati, Datome apre l'11-0 subendo l'antisportivo di Milko Bjelica, Aradori firma 5 punti in fila per il -1. Magro sorpassa sull'84-82, l'ex Biella e Siena Rochestie (in campo come naturalizzato al posto di Tyrese Rice, MVP delle Final Four di Eurolega) pareggia a 10” dalla fine con il 17° punto, ma qui Aradori subisce fallo e con tre secondi da giocare segna i liberi del successo.

OGGI –«Una partita vinta con la testa, è una di quelle gare che cercavano venendo qui» ha detto il ct Pianigiani, commentando il successo arrivato nel giorno della presenza numero 100 di Luca Vitali in azzurro. Oggi alle 20 gli azzurri affrontano la Macedonia padrona di casa, mentre domani il torneo si chiuderà con la sfida contro la Polonia alle 17.30.

Tutte le notizie di Nazionali

Approfondimenti

Commenti