Tuttosport.com

Lippi fa visita all'Italia del basket:
© CIAMILLO
0

Lippi fa visita all'Italia del basket: "In un Mondiale può succedere di tutto"

L'ex CT della Nazionale di calcio sprona la squadra di Meo Sacchetti: "Perché non crederci? In queste grandi manifestazioni è importante vincere le prime partite per avere maggiore fiducia in se stessi e continuare a lavorare con serenità""

domenica 1 settembre 2019

CINA - Sugli spalti ieri sera a tifare Azzurro, Marcello Lippi si è intrattenuto questa mattina con la nazionale di basket impegnata ai Mondiali di Cina. L'ex CT della Nazionale italiana di calcio campione del Mondo nel 2006 e attuale CT della Nazionale cinese di calcio ha fatto i complimenti ai ragazzi di Sacchetti invitandoli a puntare in alto. "Contro le Filippine - ha detto Lippi al sito FIP - mi è piaciuto molto l'atteggiamento di tutti. Al di là del grande scarto finale ho visto il carattere e la volontà di ognuno di mettersi a disposizione del compagno". Da esperto di grandi tornei come i Mondiali, Lippi ha ricordato agli Azzurri del basket che "in queste grandi manifestazioni è importante vincere le prime partite per avere maggiore fiducia in se stessi e continuare a lavorare con serenità". Parlando del ct Sacchetti, l'ex allenatore azzurro ha dichiarato: "Con coach Sacchetti ci accomunano alcuni tratti caratteriali: conosce il valore della Maglia Azzurra e riesce a trasmettere ai ragazzi le emozioni che solo rappresentare l'Italia può dare. Non c'è nessun paragone con manifestazioni di club". "Le qualità, tecniche e morali, ci sono. In un Mondiale può succedere tutto. Perché non crederci?", ha concluso Lippi. E se lo dice lui...

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...