Tuttosport.com

I Cavs tremano Dubbio Irving per gara1

Il playmaker di Cleveland ha rimediato un nuovo problema al ginocchio nell'ultima sfida della serie contro Chicago. LeBron James: “Siamo acciaccati, non serve dirlo”twitta

domenica 17 maggio 2015

NEW YORK – La serie contro Chicago ha avuto un prezzo abbastanza alto per Cleveland, tornata alla finale della Eastern Conference. Non alto come la qualificazione contro Boston, che portò l'infortunio di Kevin Love, ma comunque una fonte di preoccupazione per i Cavs: Kyrie Irving è uscito in gara6 a causa di un nuovo problema al ginocchio sinistro, che si aggiunge alle noie al piede destro, e il playmaker è in dubbio per il primo atto della finale della Eastern Conference, mercoledì ad Atlanta.

RIPOSO – L'MVP dei Mondiali ha saltato l'allenamento di ieri per la tendinite al ginocchio sinistro, e David Blatt ha ammesso: “Irving si sta sottoponendo a cure, lo stiamo monitorando giorno per giorno, vediamo come progredirà. Certezze non ne abbiamo, e non ne avremo fino a mercoledì”. “E' scontato dire che siamo acciaccati: Kevin Love è fuori per la stagione, il nostro playmaker All Star, Irving, è acciaccato sin dalla seconda partita del primo turno. Vedi un ragazzo come Tristan Thompson, uno che non ha saltato una gara in 19 anni, e che forse non salta una partita da quando è nato, cadere male sulla spalla, e ti spaventi. Anch'io ho qualche livido qua e là, lo stesso Shumpert ha avuto problemi all'inguine” ha riassunto LeBron James, quasi con un bollettino medico.

Tutte le notizie di NBA

Approfondimenti

Commenti