Tuttosport.com

NBA: super Gallinari contro i Kings, LeBron e i Lakers ancora ko
© AFPS
0

NBA: super Gallinari contro i Kings, LeBron e i Lakers ancora ko

Servono quattro supplementari per decidere il vincitore tra Atlanta e Chicago. Torna a sorridere Boston, Kawhi Leonard trascina Toronto al successo su Portland

sabato 2 marzo 2019

TORINO  Danilo Gallinari si rivela decisivo nello scontro diretto per i play off contro i Sacramento Kings. I Los Angeles Clippers vincono in trasferta e superano al settimo posto della Western Conference i San Antonio Spurs di Marco Belinelli. I Lakers perdono in casa con i Milwaukee Bucks e restano sempre più distanti per un posto nella post season. I Boston Celtics tornano al successo dopo due ko consecutivi, mentre ad Atlanta servono quattro supplementari per scegliere un vincitore tra Hawks e Chicago Bulls.

UNA PARTITA INFINITA – Atlanta Chicago entrano di diritto nella storia NBA: giocano una delle partite più incredibili di sempre. Finisce 168-161 per i Bulls, che vincono la terza sfida dal punteggio più alto del gioco. Zach LaVine firma 47 punti, il suo massimo in carriera: non bastano i 49 di Trae Young, che per ben due volte forza l’overtime. È la 15esima partita nella storia che finisce dopo quattro supplementari, la terza con entrambe le squadre sopra i 160 punti. Vince Carter, a 42 anni, gioca 45 minuti: mai nessuno a quell’età è rimasto in campo così tanto.  

GALLO DECISIVO – Danilo Gallinari prende per mano i Clippers e li porta verso i play off: 19 punti con 5/12 dal campo, 8/9 ai liberi e 9 rimbalzi per l’azzurro e la squadra di Doc Rivers supera i San Antonio Spurs di Marco Belinelli in classifica e, soprattutto, allontana i Sacramento Kings. Una vittoria fondamentale per la franchigia di Los Angeles, in vantaggio di 10 punti nel primo quarto ma sotto di quattro all’intervallo. Si decide tutto nell’ultimo periodo, ma pesano le 12 triple mandate a segno dai ragazzi di coach Rivers. I Clips raccolgono il quarto successo in cinque partite giocate dopo l’All-Star Game, mentre i Kings perdono la nona consecutiva contro Gallinari e compagni. I Clippers, grazie al 109-116, si godono il settimo posto nella Western Conference. 

LEBRON E LAKERS KO – Si allontanano i Los Angeles Lakers, sempre più distanti dai cugini Clippers: allo Staples Center arriva la vittoria del Milwaukee Bucks (che si assicurano un posto ai play off), merito dei 31 punti messi a segno da Eric Bledsoe. Mettono a referto lo stesso punteggio anche LeBron James Brandon Ingram, ma il tandem non riesce a tenere testa ai padroni della Eastern Conference. I Bucks firmano un parziale finale di 15-2 e allungano per andare a trovare il successo esterno, il decimo consecutivo, vincendo 120-131. 

GLI ALTRI RISULTATI – Brooklyn Nets-Charlotte Hornets 112-123, Boston Celtics-Washington Wizards 107-96, Toronto Raptors-Portland Trail Blazers 119-117, Phoenix Suns-New Orleans Pelicans 116-130. 

Commenti

La Prima Pagina