Tuttosport.com

NBA, 25 punti per Danilo Gallinari e i Clippers travolgono Boston
0

NBA, 25 punti per Danilo Gallinari e i Clippers travolgono Boston

L'azzurro trascina la squadra di Doc Rivers al sesto posto nella Western Conference. Harden torna a guidare Houston, mentre Westbrook litiga con i tifosi degli Utah Jazz

martedì 12 marzo 2019

TORINO - I Clippers travolgono allo Staples Center i Boston Celtics: 25 punti per uno straordinaro Danilo Gallinari. La notte NBA, però, non regala spettacolo a Los Angeles. A Houston, James Harden guida i Rockets al nono successo consecutivo. Gli Oklahoma City Thunder vincono a Salt Lake City contro gli Utah Jazz e il protagonista è il solito Russell Westbrook: questa volta, però, non solo sul parquet, ma anche fuori dal campo. Il n° 0 dei Thunder arriva allo scontro verbale con una coppia di tifosi ed esclama: "Vi rompo il c***". 

DANILO GALLINARI TRAVOLGENTE Kyrie Irving e compagni devono arrendersi ai Clippers e a uno strepitoso Danilo Gallinari. Dopo i successi contro Golden StateSacramento Los Angeles Lakers, i Boston Celtics tornano a riassaporare l'amaro gusto della sconfitta. La serata di Gallinari inizia coi botti: 13 punti nel primo quarto. Poi continua sulla stessa onda: a fine partita sono 9/12 i canestri dal campo, 4/5 quelli da tre e 3/3 ai liberi. In totale Gallinari firma 25 punti e insieme a Lou Williams trascina i Clippers a un successo importantissismo in chiave play off. Williams stabilisce un nuovo record: con 34 punti supera Dell Curry (il padre di Steph) come miglior realizzatore di sempre in uscita dalla panchina nella storia dell’NBA. La partita contro i Celtics è senza storia: i Clippers vincono tutti i quarti dell’incontro e travolgono Boston 140-115. 

ANCORA JAMES HARDEN – Dopo 43 partite consecutive in cui è stato il miglior realizzatore degli Houston Rockets, James Harden si era preso una pausa nella sfida contro Dallas, ma nella notte è tornato a guidare i propri compagni al successo. 28 punti per ‘Il Barba’ e nona vittoria consecutiva per la squadra di coach D’Antoni: in grande spolvero anche Eric Gordon (22 punti) e Clint Capela (19+15). Houston vince senza problemi, si trova in vantaggio di 28 punti e si fa recuperare fino al-13, ma i 40 punti segnati da Kemba Walker non bastano a Charlotte. Finisce 118-106.

WESTBROOK BAD BOY – I Clippers salgono al sesto posto della Western Conference anche grazie alla vittoria di OKC sul campo degli Utah Jazz. A Salt Lake City, però, la notizia della serata è lo scontro verbale tra Russell Westbrook e una coppia di tifosi a bordocampo: c’è sul web un video che sta diventando virale, nel quale il n° 0 dei Thunder esclama: “Vi rompo il c***”. Secondo il playmaker sarebbero stati rivolti degli insulti razzisti nei suoi confronti, mentre il tifoso ammette di non aver detto nulla per provocare il giocatore. Non è la prima volta che Westbrook si ritrova faccia a faccia col pubblico di Salt Lake City, ma alla fine si è vendicato a modo suo rifilando 23 punti11 rimbalzi 8 assist. OKC vince in trasferta 89-98 e si piazza al quarto posto della Western Conference, a una partita di distanza da Houston.  

I RISULTATI NBA – Cleveland Cavaliers-Toronto Raptors 126-101, Washington Wizards-Sacramento Kings 121-115, Brooklyn Nets-Detroit Pistons 103-75, Houston Rockets-Charlotte Hornets 118-106, Utah Jazz-OKC Thunder 89-98, LA Clippers-Boston Celtics 140-115. 

Nba Danilo Gallinari LA Clippers James Harden

Commenti

La Prima Pagina