Tuttosport.com

NBA, super Westbrook contro Brooklyn. Golden State vince a Houston
© TNS/ABACA
0

NBA, super Westbrook contro Brooklyn. Golden State vince a Houston

DeMarcus Cousins e Kay Thompson firmano il primo successo stagionale dei Warriors sui Rockets. OKC trascinata dal n° 0: 130 triple doppie in carriera

giovedì 14 marzo 2019

TORINO – Nella notte NBA arriva un assaggio dei play off 2019: Golden State batte Houston e trova il primo trionfo stagionale contro i Rockets. DeMarcus Cousins prende per mano la squadra di Steve Kerr e la guida alla vittoria, interrompendo così la striscia di nove successi consecutivi di James Harden e compagni. Splendida serata anche per Russell Westbrook, che trascina alla rimonta OKC e batte i Brooklyn Nets grazie ad una straordinaria tripla doppia: la 26° in stagione, la numero 130 della carriera. Un successo importante per i Thunder, che sfruttano il ko di Houston e superano proprio la squadra di Mike D'Antoni al terzo posto della Western Conference. 

MEGLIO TARDI CHE MAI – I precedenti della stagione tra Houston e Golden State hanno sempre strizzato l’occhio ai texani, ma nella notte è cambiato il vento: Cousins si trasforma in padrone del campo e Klay Thompson punisce i Rockets con i suoi 12 canestri su 23 tentativi dal campo. Anche senza Kevin Durant, la squadra di Steve Kerr riesce a battere Harden e compagni, che non sono riusciti nella rimonta finale. Sopra di sette lunghezze alla fine del terzo quarto, nell’ultimo periodo i campioni in carica firmano un parziale di 7-0, ma i Rockets provano a rialzare la testa e grazie alla tripla di Chris Paul tornano a –1 a 11 secondi dalla fine. Decide la partita Steph Curry, che dalla lunetta fa 2/2 per il 104-106 finale. Protagonista assoluto è DeMarcus Cousins: 27 punti, 8 rimbalzi e 7 assist. Insieme all’ex Sacramento, grande serata anche per Klay Thompson, che firma 30 punti e si fa sentire soprattutto da dietro l’arco (5/10 da tre). James Harden ne mette a referto 29, ma dal perimetro è poco efficace: solo 2/12 dalla lunga distanza. 

IL SOLITO WESTBROOK – Dopo sei partite di astinenza, Russell Westbrook torna a fare ciò che gli viene con più naturalezza: la tripla doppia. Nella sfida contro Brooklyn prende per mano i Thunder e li trascina alla vittoria, nonostante uno svantaggio nel primo tempo che arriva a toccare il –17. Dopo l’intervallo Westbrook si sveglia e domina: inizia a sfornare un assist dopo l’altro e a volare a canestro. Alla fine della partita il tabellino recita 31 punti, 12 rimbalzi e 11 assist. Tripla doppia numero 26 in stagione, la numero 130 della carriera. Buona prestazione anche di Paul George, che mette a referto 25 punti. La partita finisce con il successo di OKC per 108-96 e grazie al ko di Houston, i Thunder superano i Rockets e si piazzano al terzo posto della Western Conference. 

LE PARTITE DELLA NOTTE NBA – OKC Thunder-Brooklyn Nets 108-96, Washington Wizards-Orlando Magic 100-90, Miami Heat-Detroit Pistons 108-74, Atlanta Hawks-Memphis Grizzlies 132-111, Houston Rockets-Golden State Warriors 104-106, Phoenix Suns-Utah Jazz 114-97. 

Nba westbrook Golden State houston

Commenti

La Prima Pagina