Tuttosport.com

Nba, gara-2 dei playoff: rimonta Denver su San Antonio
0

Nba, gara-2 dei playoff: rimonta Denver su San Antonio

Solo 8 punti per Belinelli, partito dalla panchina, e vanificato un +19 a 16' dalla fine. Toronto e Portland travolgono, rispettivamente, Orlando ed Oklahoma

mercoledì 17 aprile 2019

TORINO - Clamorosa occasione gettata al vento da San Antonio, in vantaggio di 19 punti a 16' dal termine di gara-2 dei playoff in casa dei NuggetsDenver, tenuta in partita da Jokic, Harris Millsap, viene letteralmente trascinata, nell'ultimo quarto, da un Murray sin lì disastroso: il canadese ne fa 21 uno dopo l'altro, il parziale dei ragazzi di Malone è di 55-27, decisivo nel 114-105 finale. Agli Spurs non basta un Aldridge incontenibile (31 pt.), Belinelli dà il suo contributo (8), partendo dalla panchina: brucia il mancato 2-0 per i texani, che possono comunque guardare con fiducia alle prossime sfide.

PORTLAND SHOW - 114-94 in una gara mai davvero aperta, nonostante OKC venisse illusa dai 7 punti-lampo di Paul George. Lillard dà la scossa ai suoi ed è decisivo per non chiudere sotto all'intervallo (54-54). Il terzo quarto sembra sorridere ai Thunder, subito avanti, ma il parziale 10-2 di Portland è il primo mattoncino nella vittoria, netta, dei Blazers: Lillard incanta, coach Stotts striglia, e la frazione si chiude con 37 pt. ed il vantaggio massimo (+16, 91-75). La distanza di sicurezza costruita è gestita agevolmente, oltre che incrementata di un ulteriore punto, nel quarto quarto che regala a Portland il 2-0.

FURIA RAPTORS Toronto annichilisce Orlando e riscatta il brusco stop in gara-1, pareggiando subito i conti: finisce con un pesantissimo 111-82 targato Kawhi Leonard (37 punti) e Kyle Lowry (22), ai Magic non riesce il miracolo-bis e pagano la serata-no di Vucevic. I Raptors mordono subito al collo l'avversario, facendo valere al massimo il tasso tecnico superiore e l'11-0 iniziale è un segnale inequivocabile. La difesa tiene botta, l'attacco è un fiume in piena, appena 7 palloni persi di squadra: è un 1-1 al computo finale, che infonde ottimismo per le prossime gare.

Basket Nba

Commenti

La Prima Pagina