Tuttosport.com

Nba, Antetokounmpo trascina Milwaukee
0

Nba, Antetokounmpo trascina Milwaukee

I Bucks si portano in vantaggio (2-1) nella serie contro i Celtics: nel 123-115 di Boston, decisivo il fuoriclasse greco

sabato 4 maggio 2019

BOSTON (Stati Uniti) - 32 punti, 13 rimbalzi, 8 assist ed un'infinita sequela di giocate sublimi, cui ha aggiunto 3 stoppate e 2 recuperi in fase difensiva: ben coadiuvato da Middleton (20 punti e 5 assist), Hill (21, più 9/12 al tiro), Connaughton (14 e 7 rimbalzi) e Mirotic (12), la prestazione di Giannis Antetokounmpo è di quelle da stropicciarsi gli occhi e chi ne beneficia è Milwaukee che si impone a Boston e si porta avanti nella serie dopo gara-3 (2-1). Nonostante un Irving ispiratissimo (29 pt) e la novità Ojeleje a uomo sul fuoriclasse greco, i Celtics crollano 123-116 davanti al proprio pubblico contro i Bucks ma, nel computo generale, è il parziale da 40-31 messo a referto dagli ospiti nel terzo quarto a decidere l'incontro, una volta posta un distanza di sicurezza incolmabile tra sé e gli avversari. 

PROTESTE - Dopo la sconfitta, per Boston è tempo di bilanci e di autocritica, verso una difesa che non ha saputo reggere l'urto, meglio l'attacco (l'intero quintetto in doppia cifra), ma che non ha punto nei momenti topici e, più in generale, verso una serie di errori individuali (18 palle perse) emblema di una nottata storta. Non sono mancate tuttavia le polemiche, coi Celtics infuriati già a metà del terzo quarto e con Tatum che ha ricevuto un fallo tecnico per proteste, momento della gara in cui i tiri liberi di team pareggiavano i conti (16 per parte) col solo Antetokounmpo: l'arbitraggio non è piaciuto, ravvisata disparità di trattamento sin dalle prime battute e dissenso espresso palesemente, ma il tutto ha contribuito ad alzare il tasso di nervosismo e spianare la strada al trionfo di Milwaukee.

Nba Boston Celtics Milwaukee Bucks Antetokounmpo

Commenti

La Prima Pagina