Tuttosport.com

Nba, ok gli Spurs di Belinelli contro i Warriors. Lakers e Brooklyn vincenti
© Getty Images
0

Nba, ok gli Spurs di Belinelli contro i Warriors. Lakers e Brooklyn vincenti

San Antonio si riscatta subito dopo la sconfitta con i Clippers battendo i Warriors orfani di Steph Curry e di Thompson. Houston perde contro i Nets, LeBron trascina i Los Angeles alla vittoria

sabato 2 novembre 2019

TORINO - Nella notte Nba, San Antonio si scrolla subito di dosso la sconfitta con i Clippers e passa al Chase Center contro una Golden State sempre più incerottata. Nel 127-110 a favore degli Spurs il migliore è Patty Mills, entrato dalla panchina e a referto con 31 punti. 22 sono invece i punti messi a segno da Aldridge, mentre per Marco Belinelli, in campo per 22 minuti, 9 punti (2/6 dal campo con 1/3 da tre e 4/4 ai liberi), un assist e due palle recuperate. Senza Thompson (fuori almeno fino a metà stagione), Curry (ne avrà per circa tre mesi) e pure Green finito ko, per i Warriors è notte fonda nonostante i 30 punti di Russell. Spicca anche il successo di Brooklyn su Houston per 123-116: Prince (27 punti e 12 rimbalzi), LeVert (25 punti) e Irving (22 punti e 10 assist) guidano i Nets, approfittando anche della luna storta di Harden, che chiude con 36 punti ma con 2/16 dall'arco. Spettacolo a Dallas, dove i Lakers la spuntano per 119-110 all'overtime. Acciuffato il pari a fil di sirena con la tripla di Danny Green, i gialloviola vengono trascinati poi da LeBron James (39 punti, 10 rimbalzi e 16 assist) ed Anthony Davis (31 punti) mentre ai Mavs non basta la tripla doppia di Luka Doncic (31+13+15).

Vittorie per Milwaukee e Boston, cadono gli Utah Jazz

Male gli Utah Jazz che cadono contro i Sacramento Kings per 102-101 con un canestro a tre secondi dalla fine di Harrison Barnes, autore di 13 punti. Ai Jazz non bastano i 24 di Donovan Mitchell. Successo facile anche per i Milwaukee Bucks, che travolgono per 123-91 gli Orlando Magic con 29 punti e 14 rimbalzi di Giannis Antetokounmpo. I Boston Celtics superano i New York Knicks per 104-102 con il tiro della vittoria realizzato da Jayson Tatum, autore di 24 punti. Kemba Walker firma 33 punti per Boston, mentre per i Knicks non bastano i 29 dell'ex Marcus Morris e i 15 di RJ Barrett. Da segnalare, infine, la vittoria degli Indiana Pacers per 102-95 sui Cleveland Cavaliers con 25 punti di Malcolm Brogdon. I Chicago Bulls superano i Detroit Pistons 112-106 con un Zach LaVine da 26 punti.

Nba Lakers Belinelli

Caricamento...

La Prima Pagina