Tuttosport.com

NBA: Melli delude ma i Pelicans volano, Anthony ad un passo da Portland
© CIAMILLO
0

NBA: Melli delude ma i Pelicans volano, Anthony ad un passo da Portland

Bel successo di News Orleans con 36 punti di Holiday. Miami si conferma la seconda forza alle spalle di Boston a Est dopo la vittoria contro Cleveland per 108-97

venerdì 15 novembre 2019

TORINO - Nicolò Melli a secco ma i Pelicans vincono. Ci pensa Jrue Holiday, infatti, a rovinare il debutto in maglia Clippers di Paul George. Vittoria preziosa per New Orleans: 132-127 il finale con 36 punti di Holiday, che nei minuti conclusivi ruba tre palloni a George, a referto comunque con 33 punti in 24 minuti alla prima con la sua nuova squadra. Melli, in campo per 17 minuti, resta a secco (0/1 da due e 0/1 da tre) e colleziona due rimbalzi, un assist e una palla recuperata. A Est Miami si conferma la seconda forza alle spalle di Boston dopo il trionfo per 108-97 su Cleveland (23 punti per Nunn, 16+15 per Adebayo) mentre Milwaukee vola sulle ali dei soliti Antetokounmpo (38+15) e Bledsoe (31 punti), superando Chicago 124-115. Oubre Jr. (30 punti) e Booker (27 punti) trascinano Phoenix contro Atlanta (128-112), ritorno amaro da ex a New York per Porzingis: 20 punti e 11 rimbalzi non bastano a Dallas contro i Knicks (106-103), così come la quinta tripla doppia stagionale di Doncic (33 punti, 11 assist e 10 rimbalzi). Brooklyn, alla quarta trasferta in sette giorni, cede per 101-93 contro Denver (18 punti e 10 rimbalzi per Jokic) nonostante un Irving da 17 punti e 9 assist seppur dolorante alla spalla destra. Per quanto riguarda il mercato di Nba, invece, dopo oltre un anno lontano dai campi, è pronto a tornare Carmelo Anthony. Come riporta Espn, è fatta per il suo approdo a Portland. Decisivo il colloquio avuto nelle ultime ore con Neil Olshey, presidente dei Blazers che lo aveva già cercato ai tempi dei Knicks, e l'allenatore Terry Stotts

Caricamento...

La Prima Pagina