Nba, è caos a Orlando: altri casi di Coronavirus e violazioni al protocollo

La prima serie di test effettuati in Florida ha rilevato due nuovi giocatori positivi su 322. E intanto Richaun Holmes e Bruno Caboclo sono usciti dal campus...

© Getty Images

MILANO - In Nba si registrano 2 giocatori positivi al Coronavirus al termine della prima serie di test effettuati nella bolla di Orlando su 322 giocatori. I nuovi contagiati si aggiungono ai 19 giocatori positivi dal 1° luglio, prima che le squadre arrivessero in Florida il 7 luglio. La Lega deve fare anche i conti con le violazioni al rigido protocollo istituito. Richaun Holmes di Sacramento, che ha confessato di aver "brevemente e accidentalmente" attraversato la linea del campus della Nba per ritirare del cibo, sarà ora costretto a trascorrere 10 giorni in quarantena. Stessa sorte tocca a Bruno Caboclo di Houston per essere uscito dal campus. A Disney World intanto alcuni parchi sono stati riaperti ai visitatori, mentre due squadre della Major League Soccer, ripresa nello stesso campus, sono state costrette ad andare via dopo una serie di casi positivi.

Djokovic...pronto per la sfida a LeBron James?
Guarda il video
Djokovic...pronto per la sfida a LeBron James?

Commenti