Nba, primi punti per Mannion e Harden è irriconoscibile

L'italiano firma a referto i primi punti con i Warriors malgrado la sconfitta a Sacramento, la stella di Houston torna a giocare ma fisicamente è fuori forma

Nba, primi punti per Mannion e Harden è irriconoscibile

SACRAMENTO (Stati Uniti) - Stephen Curry fa 29 punti ma i suoi Golden State Warriors cadono nella notte di Pre-Season Nba a Sacramento. I Kings vincono 114-113 con canestro decisivo di Kyle Guy sulla sirena, Golden State che però ha visto anche i primi punti per l'azzurro Nico Mannion: 2 punti, 4 assist e 3 rimbalzi in 8 minuti. I riflettori però erano tutti puntati a Houston dove faceva il suo esordio James Harden. Dopo la positività al covid, e le richieste di trade per andarsene dal Texas, la stella ex Oklahoma City è scesa in campo (12 punti) nel successo dei suoi per 112-98 contro San Antonio ma mostrando un'evidente condizione fisica non ottimale. Harden non è al top della forma, le foto mettono in mostra qualche chilo da smaltire. Nell'altra partita della notte vittoria per Boston contro Philadelphia (108-99). 

Abbonati a Tuttosport

Riparte la Serie A

Approfitta dell'offerta, leggi il tuo quotidiano a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...