NBA, Mannion: "Curry è un esempio. Mi sembra tutto un sogno"

"Steph è pazzesco, mi incoraggia molto. Jeremy Lin? Non temo la sua concorrenza, so che giocherà in G-League e sto tranquillo"

NBA, Mannion: "Curry è un esempio. Mi sembra tutto un sogno"

SAN FRANCISCO - Estratto al Draft di quest'ano, Nico Mannion sta vivendo il suo sogno. Il playmaker diciannovenne nato a Siena sta cercando di ritagliarsi un posto nella rosa di Golden State Warriors. "Mi sembra tutto così irreale", così ha commentato a La Repubblica questa nuova avventura il play azzurro, che ha continuato: "Curry è pazzesco. Mi incoraggia molto ed è un esempio. Lavora duro, sempre puntuale all'allenamento e ultimo a lasciare. Professionista, uno dei migliori. Cosa mi ha detto coach Kerr? 'Nico, sii solo te stesso, e fai quello che ti senti'". Mannion ha poi confessato di ispirarsi a Nash: "Fuoriclasse in tutte le zone del campo, ma anche per la personalità". Infine, Nico ha confessato di non temere la concorrenza di Jeremy Lin, che ha firmato con la franchigia un contratto di 10 giorni: "So che giocherà nella G-League, non lo considero un problema. Io ho grande voglia di giocare, davvero grande voglia, so di essere un rookie ma darò tutto anche se saranno pochi minuti. Qui si è creata una buona chimica: ci sono ragazzi di talento, leader in campo e fuori. Vogliamo partire bene".

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...