Nba playoff, Milwaukee batte in volata Boston per il 2-1. Ok i Warriors

I Bucks superano di misura i Celtics con 42 punti di Antetokounmpo. Golden State domina i Grizzlies

Nba playoff, Milwaukee batte in volata Boston per il 2-1. Ok i Warriors© EPA

MILWAUKEE (Stati Uniti) - I Milwaukee Bucks superano i Boston Celtics 103-101 nella Gara3 delle semifinali della Eastern Conference e si portano sul 2-1 nella serie. Superba prestazione di Giannis Antetokounmpo da 42 punti e 13 rimbalzi in un match deciso in volata. A 11" dall sirena finale Jrue Holiday porta i suoi sul 103-100, possesso Celtics ed ecco il finale thriller: Holiday commette fallo a 4" su Smart mentre questi sta tirando per il pareggio, l'arbitro decide che è fallo normale e non su azione di tiro. Smart va in lunetta segando il primo ma sbagliando il secondo conquistando lui stesso il rimbalzo! Sono attimi frenetici perché l'esterno di Boston sbaglia il tiro, si innesca una lotta a rimbalzo con Horford che segna con il tap-in ma 3 decimi dopo il suono della sirena per la gioia Bucks.

Curry guida i Warriors al 2-1. Morant infortunato

Stephen Curry realizza 30 punti e i Golden State Warriors dominano i Memphis Grizzlies 142-112 per il 2-1 nella serie con Ja Morant infortunato. Golden State spacca la partita 3° periodo 37-23 con 10 punti di Curry tirando con il 56% dal campo contro il 39% degli ospiti per entrare nell'ultima frazione sul +21 (101-80). Il momento chiave della partita però arriva dopo 5' del 4° periodo quando Morant, nel cercare di difendere il pallone dal raddoppio Poole e Wiggins, subisce fallo infortunandosi al ginocchio destro. Ancora sconosciuta l'entità dell'infortunio.

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...