Playoff Nba: gli Heat eliminano i Sixers. Mavs sul 3-3: si va a gara-7

Miami espugna il Philadelphia e stacca il pass per le finals di Eastern Conference. Doncic annienta Phoenix: domenica sfida da "dentro-fuori" in Arizona

Playoff Nba: gli Heat eliminano i Sixers. Mavs sul 3-3: si va a gara-7© EPA

TORINO - Quando il gioco si fa duro, i Miami Heat iniziano a giocare e alzano la voce: per il titolo ci siamo anche noi. Primo, importante verdetto nella notte dei playoff Nba: gli Heat, trascinati da un Jimmy Butler le cui prestazioni non fanno ormai più notizia (32 punti e 8 rimbalzi), espugnano in gara-6 il Wells Fargo Center di Philadelphia e staccano il pass per le finali di Eastern Conference. I ragazzi di Erik Spoelstra vincono il match 99-90 e chiudono la serie sul 4-2: ad attenderli, ora, ci sarà la vincente del confronto tra i campioni in carica dei Bucks e i sempre temibili Celtics (Milwaukee avanti 3-2). Partita equilibrata nella prima frazione con Miami avanti di solo punto: lo strappo decisivo è del terzo quarto quando Butler e compagni siglano un parziale di 25-15 decisivo per le sorti del match e della serie. Per gli Heat, ottima prova anche di Max Strus, autore di una doppia doppia da 20 punti e 11 rimbalzi. Per i Sixers non basta ancora volta la buona prova del solito Joel Embiid (20 punti ma anche 12 rimbalzi catturati per lui) e Tyrese Maxey. Serata no per Philadelphia che, dopo 3 minuti di gara, perde Danny Green che si scontra fortuitamente con Embiid e si procura un serio infortunio al ginocchio sinistro: secondo ESPN c’è "significativa preoccupazione" che si tratti di un infortunio grave.

Bucks avanti con Boston, Memphis surclassa Curry e Thompson

Doncic da impazzire: Mavs a valanga su Phoenix

Nell’altro match della notte Dallas annienta i Suns con un netto 113-86 e rinvia ogni verdetto all'ultima e decisiva in gara in programma domenica 15 maggio, ore 22 italiane, al Footprint Center di Phoenix. I Mavs premono sull'acceleratore e vanno all'intervallo lungo con un importante vantaggio da gestire: 60-45 al 24'. Nella ripresa Dallas gestisce il vantaggio senza rischiare più di tanto e dilaga nel finale, chiudendo i giochi sul +27. Mattatore della serata è Luka Doncic: lo sloveno fa letteralmente impazzire i Suns con una doppia doppia da 33 punti e 11 rimbalzi più 8 decisivi assist che valgono l'ultima speranza di acciuffare le finals di Conference per i Mavs. Ottima performance anche per Reggie Bullock (19 punti a referto) e del solito Jalen Brunson (18). Tra le fila dei Suns, che sono chiamati ora a vincere gara-7 tra le mura amiche per non buttare al vento ogni sogno di gloria, non bastano i 21 punti e 11 rimbalzi di Deandre Ayton e i 19 punti di Devin Booker.

Magic Johnson esclusivo: "Cosa mi ha lasciato il duello con Larry Bird"
Guarda il video
Magic Johnson esclusivo: "Cosa mi ha lasciato il duello con Larry Bird"

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...