Tuttosport.com

Basket Serie A, Brindisi anticipa Roma, test a Sassari

Questa sera l'Enel va a Trento con l'obiettivo di avvicinare i sardi, che per uscire dalla crisi devono battere l'Acea. Pozzecco sfida Recalcati in Varese-Venezia. Lunedì Milano-Avellinotwitta

sabato 14 febbraio 2015

ROMA – L'odierno anticipo del 19° turno – nell'ultima giornata prima delle Final Eight la Serie A scende in campo per la lotta contro la fibrosi cistica - porta l'Enel Brindisi a Trento (ore 20.30), in un match tra squadre deluse dagli ultimi risultati. La Dolomiti Energia viene da quattro sconfitte consecutive, le ultime due subendo oltre 100 punti, e la gestione del bizzoso Tony Mitchell è diventata un problema, l'Enel è reduce dalla delusione di Eurochallenge ad Astana, e in campionato la vittoria su Sassari seguiva una parentesi da tre sconfitte in quattro gare. Brindisi vuole vincere per agganciare proprio il Banco Sardegna al quarto posto per almeno 24 ore.

RISCATTO – I sardi, dopo l'inopinata sconfitta a Brindisi (dove a lungo avevano dominato) e dopo la bruciante eliminazione in Eurocup, cercheranno di rifarsi domani alle 18.15 contro l'Acea Roma, promossa invece agli ottavi di finale di Coppa da prima del proprio girone. Per Roma è un test importante nel tentativo di non perdere contatto con la zona-playoff, che dista due punti.

PLAYOFF - Per l'Acea i riferimenti sono Cremona reduce da quattro ko – domani a Capo d'Orlando la Vanoli farà esordire l'ex varesino Ed Daniel al posto dell'infortunato Cusin – ma anche la Giorgio Tesi Group Pistoia che cercherà di fermare la scatenata Pasta Reggia Caserta (reduce da quattro vittorie in fila, grazie alle quali non è più ultima da sola) e la Granarolo Bologna. La Virtus, nel posticipo delle 20.30 (diretta RaiSport1), riceverà la Vitasnella Cantù, che viene da cinque vittorie nelle ultime sei gare a cui si è aggiunta la qualificazione in extremis agli ottavi di finale di Eurocup. La gara di Bologna entrerà nell'ambito di Telethon Basket Game, iniziativa per sensibilizzare gli appassionati sui progetti di Fondazione Telethon.

MILANO – A quota 16, che delimita la zona-playoff, c'è anche la Sidigas Avellino, che lunedì sera (ore 20, diretta RaiSport1) cercherà la missione impossibile a Milano, contro l'Emporio Armani che in campionato non perde da tre mesi. Gli irpini furono proprio la prima squadra a battere Milano, ma lo scenario era differente. Ora i campioni d'Italia puntano a recuperare Alessandro Gentile, mentre Avellino – che viene dal successo scacciacrisi a Pesaro – si interroga su Sundiata Gaines.

MAESTRO E ALLIEVO – Le prime inseguitrici di Milano giocheranno domani alle 18.15: Reggio Emilia, seconda in classifica, sarà a Pesaro contro la Consultinvest che non può più fallire, visto che è stata raggiunta da Caserta ed è in coda alla classifica. Reggio Emilia ha vinto l'amichevole infrasettimanale contro Mantova, con 23 punti di Kaukenas e 21 di Achille Polonara, mentre era fermo Drake Diener. L'Umana Venezia, appena sconfitta da Milano, sarà a Varese contro la Openjobmetis che – in attesa del rientro di Diawara - ha recuperato Eyenga e farà debuttare Johndre Jefferson a centro area: sarà anche la sfida tra l'allievo Gianmarco Pozzecco e il maestro Charly Recalcati, in quel palasport di Masnago in cui i due vinsero l'ultimo scudetto di Varese.

TV – Accanto alle gare su RaiSport1, ecco il programma sulle tv locali: domani alle 18.15 Varese-Venezia su SporTelevision, Sassari-Roma su Roma Uno, Pistoia-Caserta su Teleluna, Pesaro-Reggio Emilia su Teletricolore e Capo d'Orlando-Cremona su Cremona 1.

Tutte le notizie di Serie A

Approfondimenti

Commenti