Tuttosport.com

Basket, Serie A: Brescia vince sulla sirena
© CIAMILLO
0

Basket, Serie A: Brescia vince sulla sirena

Partenza shock per la Virtus sotto 16-0, poi Bologna rientra in partita ma Vitali la punisce sul finale

mercoledì 24 aprile 2019

BRESCIA - Un canestro di Luca Vitali sulla sirena decide l'anticipo della ventinovesima giornata, turno che si completerà soltanto nel weekend del 5 maggio. La sfida tra la Germani Brescia e la Virtus Segafredo Bologna è una delle più incredibili della stagione: la spuntano in volata i lombardi (77-75) al termine di un incontro caratterizzato dai colpi di scena In classifica, Brescia stacca la Virtus, tenendo vive le speranze di playoff.

IL MATCH - Partenza shock per Bologna, messa sotto da una Germani praticamente perfetta: parziale di 16-0 per aprire il match nei primi cinque minuti, la partita sembra già finita grazie a un incontenibile Hamilton. Baldi Rossi, Martin e Taylor riportano però la Virtus a contatto (16-11), a fine primo quarto si è sul 23-15. Hamilton è caldissimo dall'arco, a 3' dalla sirena dell'intervallo lungo Brescia è avanti 39-24, con lo statunitense già a 20 punti personali e Vitali che passa al giro di boa del match a quota 10 assist (42-27). Ma Brescia si ferma di colpo, nonostante un canestro di Moss a inizio terzo quarto: si passa in un lampo dal 44-29 al vantaggio virtussino (44-46), con uno show di Moreira e Martin. Bologna allunga ancora con un break di Pajola (tripla in stepback e assist per Moreira), a 10' dalla fine gli ospiti sono avanti 49-58, dopo aver tenuto la Leonessa a soli 7 punti nel quarto. La Virtus sente di avere il match in mano quando, guidata da Kravic, vola sul +14 (53-67) a 6' dalla fine. Brescia ritrova l'anima italiana con Vitali e un sorprendente Laquintana, che nel momento più delicato non sbaglia un colpo: il play inizia a fare canestro a ripetizione, al 39' la Leonessa è clamorosamente avanti 72-71. Taylor trova il controsorpasso ma sbaglia il libero aggiuntivo, ne approfitta Abass per riportare in vantaggio i suoi. Non è l'ultima emozione del match, perché Punter, a tre secondi dalla fine, trova quello che sembra il canestro della vittoria. Sembra, appunto: Vitali, sulla sirena, inventa la tripla del clamoroso e definitivo sorpasso.

Basket Serie A Brescia Virtus Bologna

Commenti