Tuttosport.com

Sassari vince 95-88 contro Venezia in Gara-4: serie sul 2-2
© Ciamillo
0

Sassari vince 95-88 contro Venezia in Gara-4: serie sul 2-2

La squadra di coach Pozzecco resiste ai tentativi di rimonta della Reyer e trionfa al PalaSerradimigni. 19 punti per Thomas e 18 per Cooley. Non bastano ai lagunari i 22 di Haynes e i 16 di Daye

domenica 16 giugno 2019

TORINO - La Dinamo Sassari supera 95-88 la Reyer Venezia in gara 4 della finale Scudetto del basket. La serie va così a gara 5 in casa dei veneti. Partita giocata a strappi, con Sassari che nel primo tempo vola anche a +14. Nella ripresa una prima rimonta di Venezia, ma ancora i sardi nel terzo periodo arrivano a toccare il +16. Nell'ultimo periodo gli ospiti sono più aggressivi in difesa, rimontano fino al -3 ma alla fine Sassari mantiene i nervi saldi e porta a casa la vittoria. Decisivi per la Dinamo i 19 punti di Thomas e i 18 di Cooley. Non bastano a Venezia, i 22 di Haynes e i 16 di Daye.

PEREGO NUOVO COACH DI PESARO

PANCOTTO NUOVO COACH DI CANTU'

Sassari-Venezia: il commento di Gara-4

Pierre è il primo a trovare il fondo della retina, Venezia risponde con due punti realizzati dalla lunetta da Haynes. Il punteggio resta basso per tutto il primo quarto, la posta in palio è alta. I padroni di casa allungano grazie ai canestri di Cooley, Pierre e McGee e la squadra di coach Pozzecco prende il largo. De Nicolao permette alla Reyer di rialzare la testa, ma i i sardi premono sull'acceleratore ad ogni manovra d'attacco. Venezia accorcia grazie a cinque punti consecutivi di Tonut, ma nel finale la Dinamo Sassari allunga ulteriormente. A fine primo quarto il punteggio è 23-16 per i padroni di casa, che ripartono da Spissu anche nel secondo periodo e toccano la doppia cifra di vantaggio: Venezia stringe i denti, ma a 4' dall'intervallo Sassari tocca il +15 grazie ad un super Thomas. La Reyer prova a tornare a contatto e accorcia grazie ai canestri di Haynes, ma all'intervallo la distanza è sempre abbondante: 51-41. Nel secondo tempo Venezia ricuce lo strappo e torna a contatto grazie ad Haynes, Daye e Cerella. La squadra di Pozzecco colleziona ben 30 punti e chiude il terzo quarto sul +16, ma quando inizia l'ultimo periodo si blocca. Venezia rientra in partita grazie ad un parziale di 13-4 e nei minuti finali le due squadre sono divise da un solo un possesso. Sassari resiste, stringe i denti e porta la vittoria a casa grazie al risultato di 95-88. Ora la serie si sposta nella Laguna per Gara-5.

Sassari Venezia Serie A

Commenti