Tuttosport.com

Reggiana e Milano all'ultimo respiro, piegate Trento e Venezia

0

Pomeriggio folle in Serie A: Milano passa sulla Reyer 70-71 con la tripla di Micov a 5" dalla fine, la Grissin Bon ringrazia Mekel per l'87-86 finale. Vince Sassari, perde Cremona

Reggiana e Milano all'ultimo respiro, piegate Trento e Venezia
© FOTO ALESSIO MARINI-AG ALDO LIVE
domenica 15 dicembre 2019

TORINO - Pomeriggio di Serie A aperto dal successo di Sassari contro la Fortitudo per 86-80. Prestazione show di Evans e Vitali (13 e 16 punti) che regalano il successo a Pozzecco. Agli emiliani non è bastata la solita caratura della coppia formata da Aradori e Robertson. Nel big match di giornata i campioni d'Italia cadono contro l'Olimpia Milano, davanti al proprio pubblico, a 5" dal termine, per la super tripla di Micov (11 punti), che inchioda il risultato sul 70-71. Un match molto equilibrato con i due quintetti organizzati e bravi nel rispondersi colpo su colpo. Alla fine passano gli uomini di Messina grazia alla magia dell'ala piccola dei meneghini e quarto successo consecutivo che vale il secondo posto alle spalle della Segafredo Bologna. Anche Reggio Emilia lo spartito resta lo stesso. I padroni di casa superano Trento 87-86  A 2" dalla sirena finale decide il canestro di Mekel, vero mattatore dell'incontro con i suoi 17 punti (top scorer della gara). Successo dunque della Grissin Bon grazie ad una splendida rimonta dopo che gli ospiti erano riusciti ad allungare, soprattutto nel terzo periodo. Non bastano Jones e Mitchell (17 e 15 punti) agli ospiti che si arrendono al quintetto di Buscaglia.

Varese e Cantù ok, si ferma Cremona

Nel posticipo arriva una sconfitta per Cremona che si arrende a Pistoia sull'84-71. I padroni di casa concedono secondo e terzo quarto all'avversario, ma un ispirato Petteway (20 punti per lui) porta la vittoria in Toscana e ferma l'ottimo momento della Vanoli. Vittorie casalinghe ance per Varese, sul fanalino di coda Pesaro, e Cantù, brava a domare Treviso. Successo largo per l'Openjobmetis che supera gli avversari per 103-87. 27 punti per Giancarlo Ferrero, e solita prestazione convincente di Mayo. Ennesimo ko stagionale per gli osptiti in un match nel quale sono stati sotto per tutti e 40 i minuti. Cantù vince davanti al proprio pubblico su Treviso per 77-74. Assoluto porotagonista Clark che chiude con 24 punti a referto, decisivi nel +3 finale. Per la De Longhi il duo Cooke-Tessitori non basta ad evitare la sconfitta.

Serie A, la classifica

Serie A Basket Milano Sassari

Caricamento...