Tuttosport.com

Milano vince allo scadere con Cremona. Ok anche Brindisi e Brescia

0

Il quintetto di Messina si impone sulla sirena finale grazie ad una tripla di Micov. Banks trascina i pugliesi contro Pesaro. Abass con una schiacciata regala il successo alla Germani

Milano vince allo scadere con Cremona. Ok anche Brindisi e Brescia
© Ciamillo
domenica 9 febbraio 2020

TORINO - L'Olimpia Milano vince nel finale contro Cremona grazie ad una tripla di Micov. Grazie a questo successo i meneghini mantengono momentaneamente la terza piazza mentre gli ospiti restano ancorati in sesta posizione. Nel corso del primo quarto i padroni di casa fanno la voce grossa lasciando supporre ad una facile vittoria. L'Olimpia, infatti, inizia il secondo periodo in vantaggio 23-16 grazie ad un parziale di 8-0 nel finale. Nel quarto seguente, però, cresce decisamente la prestazione di Cremona che riesce ad accorciare portandosi sul -3 all'intervallo. Milano, in vantaggio anche di 13 punti, ha permesso agli ospiti di rientrare. La Vanoli, invece, nel corso del primo tempo ha sfruttato al meglio Happ, unico giocatore in doppia cifra nel corso del primo tempo. Al rientro dagli spogliatoi inizia un testa a testa che si protrarrà fino alla fine del match. Alla fine del terzo periodo è Cremona ad essere avanti di due, 61-59. Nel corso dell'ultimo quarto interminabile scambio di colpi tra le due squadre con il punteggio fermo sul 74 pari a pochi secondi dalla fine. Happ sbaglia due volte sotto canestro e Micov, ad un secondo dal termine, mette dentro una tripla che regala la vittoria all'Olimpia. Brescia si impone al fotofinish contro Trieste 76-74. Dopo un primo tempo molto equilibrato gli ospiti giocano un terzo quarto fenomenale chiudendo con un parziale di 25-14. Nel finale, però, arriva la reazione dei padroni di casa che si portano sul 74 pari prima di realizzare i due punti che regalano la vittoria con una schiacciata di Abass. La Germani, dunque, mantiene la terza piazza in compagnia di Milano mentre Trieste resta in penultima posizione. Vittoria interna per Pistoia contro la Reggiana. Al PalaCarrara termina 86-79. Primo quarto molto equilibrato poi nel secondo vengono fuori gli ospiti che vanno al riposo in vantaggio. Al rientro dagli spogliatoi ecco la rimonta dei padroni di casa che chiudono il quarto con un parziale di 25-11. Nel finale non c'è spazio per una rimonta della Reggiana e Pistoia, grazie a questa vittoria, sale a +2 sulla zona retrocessione. 

Serie A, la classifica

Vittorie per Trento e Venezia 

Partita serrata anche tra Trento e Cantù con i padroni di casa che riescono ad imporsi 79-71. Gentile e compagni chiudono in vantaggio di un punto, 17-16, il primo quarto. Nel corso del secondo periodo Knox mette due tiri liberi che mandano le squadre all'intervallo sul 38-36 a favore di Trento. Alla fine del terzo quarto situazione di equilibrio con le due squadre ferme sul 55 pari. Alla fine la spunta il quintetto guidato da Brienza che chiude l'ultimo periodo con un parziale di 26-16. Grazie a questo successo Trento sale momentaneamente in zona playoff. Torna al successo Brindisi, in questa domenica valida per la 22esima giorata della Serie A, espugnando il parquet di Pesaro per 103-77. Successo meritato per l'Happy Casa che, dopo lo stop di settimana scorsa contro l'Olimpia Milano, ritrova il sorriso contro le Vuelle sempre inchiodate all'ultimo posto in classifica. Ottima prestazione corale dei ragazzi di Vitucci che concedono solamente il primo quarto ai padroni di casa, chiuso sul 18-16, per poi dominare il resto della match. Un ispirato Banks (25 punti per lui) prende per mano i suoi nella seconda frazione, portando i pugliesi all'intervallo lungo sul +10 (35-45). Nel terzo quarto la Carpegna si affida a Pusica (21 punti per lui) per provare a rientrare in partita, ma la superiorità del quintetto ospite è evidente e negli ultimi 10' il divario aumenta fino al +26 finale. Venezia infila la seconda vittoria consecutiva tra campionato ed Eurocup battendo Treviso 79-73. Grazie a questo successo i padroni di casa salgono in zona playoff mentre gli ospiti restano fermi in tredicesima posizione a +4 sulla zona retrocessione. A fare la differenza è il quarto finale con i padroni di casa che chiudono con un parziale di 26-22. 

Serie A, i risultati

Serie A Brindisi pesaro

Caricamento...