Milano non lascia scampo a Tortona, Virtus Bologna ok con Napoli

Continua il duello in testa fra l'Olimpia e la Virtus: Messina resta a +2 grazie al successo su Ramondino, Scariolo risponde battendo Sacripanti. Ok Venezia, Varese e Brescia
Milano non lascia scampo a Tortona, Virtus Bologna ok con Napoli

L'Olimpia Milano risponde al successo della Virtus Bologna battendo 81-64 la Bertram Derthona Tortona e confermandosi, nel turno valido per la 21ª giornata di LBA, al primo posto in classifica. Le V nere restano così al secondo posto nonostante il successo per 86-75 contro la Gevi Napoli che permette alla squadra di Scariolo di salire a quota 32 punti, a -2 da Melli e compagni. Successo esterno della Reyer Venezia sul campo della Pallacanestro Allianz Trieste per 78-65 apre il programma della domenica della : la squadra di De Raffaele centra la sua seconda vittoria consecutiva e si porta a due punti di distanza proprio da quella di Ciani, quarta a 20 punti. Sorride anche l'OpenjobMetis Varese, che batte 90-78 la Vanoli Cremona nel derby lombardo: settima vittoria nelle ultime otto gare per la squadra di Roijakkers. Sono invece nove i successi di fila della Germani Brescia, che si conferma al terzo posto in classifica grazie al successo esterno per 88-83 sul campo dell'Happy Casa Brindisi. Vincono anche la Dinamo Banco di Sardegna Sassari, che sale a 18 punti in classifica grazie al successo per 74-66 contro la Dolomiti Energia Trento, e la Pallacanestro Reggiana che supera 86-77 la Carpegna Prosciutto Pesaro.

Basket, segui live i risultati di LBA sul nostro sito

Milano si conferma al primo posto: 81-64 contro Tortona

L'Olimpia Milano continua la sua marcia in vetta superando 81-64 la Bertram Tortona in trasferta: sono i 16 e i 13 punti degli "outsider" Baldasso e Alviti a trascinare la squadra di Messina al successo. Nel primo tempo i piemontesi mettono paura all'Armani grazie ad un ispirato Macura che consente ai suoi di chiudere in vantaggio il primo quarto. Nei secondi 10' arriva però la reazione dei milanesi che grazie a Melli e Baldasso chiude il primo tempo in vantaggio di 3 lunghezze. Al rientro in campo dopo il riposo lungo Milano vola a +12 grazie ai canestri di Grant e riesce a difendere il vantaggio fino alla fine e ad allungare fino al +17 finale: a Ramondino non bastano i 15 punti di Macura e i 12 punti di Sanders: Tortona incappa nella terza sconfitta nelle ultime quattro gare e resta al sesto posto a quota 20 punti. 

Bertram Derthona Basket Tortona 64-81 A|X Armani Exchange Milano
Guarda il video
Bertram Derthona Basket Tortona 64-81 A|X Armani Exchange Milano

Virtus Bologna ok contro Napoli: decisivo Harvey

Match mai in discussione alla Segafredo Arena, dove la Virtus Bologna supera 86-75 la Gevi Napoli: coach Scariolo ringrazia le ottime prestazioni di Harvey e Mannion (autori di 16 e 13 punti) e si conferma al secondo posto a -2 dall'Olimpia Milano. Già nel primo quarto le V nere mettono la quinta e passano a condurre 27-17, per poi allungare sul -15 prima del riposo lungo. Stesso leitmotiv al rientro in campo, coi bolognesi che non perdono continuità in attacco e tengono a distanza i campani, a cui non bastano i tot punti di TO per evitare la settima sconfitta nelle ultime otto gare: la squadra di Sacripanti resta così a quota 18 punti in classifica. 

Virtus Segafredo Bologna 86-75 GeVi Napoli Basket
Guarda il video
Virtus Segafredo Bologna 86-75 GeVi Napoli Basket

Theodore trascina Venezia al successo contro Trieste

La Reyer Venezia gioca un match di spessore e batte 78-65 la Pallacanestro Trieste in trasferta: la squadra di De Raffaele chiude in vantaggio già il primo quarto sul 24-16, e va ad aumentare il divario su quella di Ciani sia nel secondo che nel terzo periodo, controllando negli ultimi 10' gli assalti della squadra di casa portando a casa il risultato. Per i veneti, alla seconda vittoria di fila in campionato, decisivi Theodore e Brooks, autori di 23 e 13 punti. Non bastano ai triestini, al secondo ko di fila, le buone prestazioni di Banks (16 punti) e Konaté (14 punti). 

Allianz Pallacanestro Trieste 65-78	 Umana Reyer Venezia
Guarda il video
Allianz Pallacanestro Trieste 65-78 Umana Reyer Venezia

Varese fa suo il derby contro Cremona

Settima vittoria nelle ultime otto partite l'OpenjobMetis Varese, che nel derby lombardo della Enerxenia Arena batte 90-78 la Vanoli Cremona e si conferma a +6 dalla zona retrocessione nonostante la vittoria della Fortitudo Bologna su Treviso nell'anticipo. La squadra di coach Roijakkers, trascinata dai 21 punti di Woldetensae e dai 19 punti di Sorokas, controlla il match dal primo all'ultimo quarto non lasciando scampo a quella di Galbiati ( a cui non bastano le buone prove di Tinkle e Harris autori di 20 e 18 punti), che resta ultima in classifica a quota 10 punti e distante quattro lunghezze dalla zona salvezza. 

Openjobmetis Varese 90-78 Vanoli Basket Cremona
Guarda il video
Openjobmetis Varese 90-78 Vanoli Basket Cremona

Brescia alla nona vittoria di fila: battuta Brindisi

Match combattuto e avvincente quello del PalaPentassuglia fra Happy Casa Brindisi e Germani Brescia: vince la squadra di coach Magro 88-83, che rientra alla grande in partita con un parziale di 23-13 nel secondo quarto dopo che i pugliesi avevano chiuso il primo sopra di dieci. Grande battaglia nel terzo quarto che si conclude 26-26 e porta in perfetta parità le due squadre agli ultimi e decisivi 10': sono Petruccelli (all'high score stagionale con 23 punti) e Mitrou-Long ( 20 punti finali) a trascinare i lombardi al successo finale. Nona vittoria di fila per la Leonessa, che non perde in campionato da metà dicembre e si conferma terza forza del campionato. A coach Vitucci non bastano invece le buone prove di Perkins e Redivo (20 e 16 punti) e resta a quota 20 punti al quinto posto in classifica. 

Happy Casa Brindisi 83-88 Germani Brescia
Guarda il video
Happy Casa Brindisi 83-88 Germani Brescia

Trento, quinto ko di fila: Sassari vince 74-66

La Dinamo Banco di Sardegna Sassari mette il turbo nel quarto periodo e dopo una gara combattuta ed equilibrata batte la Dolomiti Energia Trento: la squadra di coach Bucchi ringrazia i 14 punti ciascuno di Mekowulu e Burnell e raggiunge proprio i trentini di Molin, alla quinta sconfitta di fila in campionato e a cui non bastano i 14 punti di Forray, a 18 punti in classifica. Nel primo quarto i sardi provano a scappare ma nel secondo periodo arriva la reazione dell'Aquila che riporta il risultato in parità al riposo lungo. Nel secondo tempo però la Dinamo è più cinica e, dopo il parziale di 22-17 nel terzo quarto, controlla la gare negli ultimi 10' e chiude sul 74-66.

Dolomiti Energia Trentino 66-74 Banco di Sardegna Sassari
Guarda il video
Dolomiti Energia Trentino 66-74 Banco di Sardegna Sassari

Cinciarini e Johnson show: Reggio Emilia batte Pesaro

Le ottime prestazioni di Johnson e Cinciarini trascinano la Pallacanestro Reggiana al successo contro la Carpegna Prosciutto Pesaro: la squadra di Attilio Caja vince 86-77 contro quella di Banchi e ringrazia i 20 punti+11 rimbalzi dello statunitense e i 18 punti+13 assist della play-guardia italiana. Dopo un primo quarto in cui gli emiliani sembrano poter scappare, nel secondo periodo arriva la reazione di Delfino e compagni che chiudono il primo tempo in vantaggio 49-43. Dopo il riposo lungo però Reggio Emilia torna in campo con maggior mordente, e mette prima la testa avanti vincendo 22-12 il terzo periodo e negli ultimi 10' resiste alle offensive pesaresi e porta a casa la gara: non bastano a Pesaro, che resta terz'ultima a 14 punti e vede avvicinarsi la Fortitudo Bologna, i 15 punti di Zanotti.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...