QUI RORETESE - L'ultimo volto è un figliol prodigo

L'attaccante classe 1992 torna alla corte del tecnico Panero. Il ds Bori: «Ha lasciato la Cheraschese per portarci gol, qualità ed esperienza»

QUI RORETESE - L'ultimo volto è un figliol prodigo

"Ha lasciato la Cheraschese per portarci gol, qualità ed esperienza": così il direttore sportivo della Roretese Davide Bori ha presentato l'ultimo acquisto in vista del prossimo campionato di Promozione.

Si tratta, nello specifico, di Alberto Fissore, attaccante classe 1992 che torna alla corte del tecnico Panero per regalare una stagione a suon di gol.

"Non smetteremo mai di esplorare. E alla fine di tutto il nostro andare ritorneremo al punto di partenza per conoscerlo per la prima volta": ecco svelato il motivo per cui la società ha scelto anche questa citazione di Elliot per rendere ancora più celebrativo l'ingresso di questo nuovo profilo.

Commenti